Cronaca Bianca

S. MARIA C. V. - Le associazioni che fecero vincere Di Muro: "Il sindaco si è impegnato a non toccare le zone F". Casertace è prudente. Primo banco di prova il possibile ritorno di Biondi

In calce al nostro articolo il testo integrale del documento del coordinamento delle associazioni, presieduto da Nicola Cantone SANTA MARIA CAPUA VETERE - Una linea di dialogo


In calce al nostro articolo il testo integrale del documento del coordinamento delle associazioni, presieduto da Nicola Cantone SANTA MARIA CAPUA VETERE - Una linea di dialogo si è aperta, ma il comunicato stampa del coordinamento delle associazioni di Santa Maria Capua Vetere, quelle, per intenderci che determinavano la vittoria elettorale di Biagio Di Muro, è scritto in maniera tale da rappresentarsi come una forma di impegno vincolante, o meglio, già vincolata attraverso una parola data dal primo cittadino a riprendere le coordinate del programma elettorale, che non è riuscito a realizzare, anzi che ha tradito, fino ad oggi, in maniera palmare. Molte cose sono scritte nel comunicato che leggerete in calce, ma soprattutto una va sottolineata: quella relativa alla tutela del territorio, al rispetto rigoroso delle destinazioni delle zone F, delle aree industriali, che non possono diventare aree di saccheggio per speculatori e cementificatori. Se il sindaco Di Muro, come afferma il comunicato delle associazioni, si è impegnato su questo terreno, vuol dire che è uscito dalla sua agenda l'obiettivo di realizzare, nella zona dell'ex tabacchificio, i famosi e famigerati 432 appartamenti. Se il sindaco Di Muro si è impegnato a rispettare alla lettera ciò che è scritto in questo documento, allora ci troviamo di fronte ad una novità effettiva, che mal si concilierebbe ad esempio, con il ritorno di Franco Biondi al timone dell'ufficio tecnico comunale. Ipotesi che sta circolando e che è molto di più di una semplice indiscrezione. G.G.   QUI SOTTO IL COMUNICATO DELLE ASSOCIAZIONI Negli ultimi giorni si è rinsaldato il patto tra il sindaco Biagio Di Muro e le associazioni che lo hanno voluto e votato come primo cittadino di S. Maria Capua Vetere. Sono infatti ripresi gli incontri tra i responsabili delle associazioni, gli stessi estensori del programma elettorale che i sammaritani hanno premiato, rappresentati dal portavoce, Nicola Cantone, e sono stati enucleati i temi più importanti per la città sui quali il sindaco ha dichiarato di farsi unico garante nei confronti delle associazioni stesse. Il primo cittadino si occuperà in prima persona di seguire e spronare un miglioramento dei servizi sociali, della pulizia del cimitero, nonchè di una razionalizzazione dei servizi cimiteriali che possa così non gravare troppo pesantemente sui cittadini, per non parlare della difesa del territorio da speculazioni attraverso il rispetto della vocazione urbanistica delle varie aree a partire dal rispetto e difesa delle zone F. Vero e proprio cruccio del sindaco , inoltre sarà quello di portare finalmente dei servizi essenziali ai residenti del quartiere IACP . Questi i problemi per i quali la fascia tricolore ha promesso il suo impegno diretto , per tener fede alle sue promesse elettorali , senza dimenticare ovviamente la risoluzione dei problemi del Tribunale, Ospedale del rilancio del commercio nonchè l' assunzione degli atti per la risoluzione dell'annosa vicenda di Campo Sorbo, il riordino della viabilità del quartiere C1NORD ( impegno già assunto da tempo dal sindaco nei confronti dei residenti della zona) la costruzione di una rotonda a Sant'Andrea e i progetti di incentivazione della occupazione che sono già stati avviati nei mesi scorsi . Il rinnovato patto tra il sindaco e le Associazioni è quindi basato sulla parola e l'impegno personale del sindaco che riceverà dalle Associazioni tutto l'impegno e l'aiuto necessari a far sì che finalmente i cittadini sammaritani possano avere quelle risposte cui hanno diritto e che fino ad oggi non hanno potuto ricevere anche e soprattutto a causa dei gravi problemi che quest'Amministrazione ha ereditato e che sta ancora cercando di risolvere. LE ASSOCIAZIONI DI SANTA MARIA CAPUA VETERE