Politica

ESCLUSIVA AVERSA Sagliocco pensa ad una sostituzione di Rossi con la Marrandino. Ma l'operazione non è facile. L'ex pupilla ha molto da rimproverare al suo ex leader

La notizia sta circolando e non poco negli ambienti vicini al sindaco ed è stata confermata anche da qualche assessore AVERSA - Si ritorna a parlare di un ingresso in giunta d


La notizia sta circolando e non poco negli ambienti vicini al sindaco ed è stata confermata anche da qualche assessore AVERSA - Si ritorna a parlare di un ingresso in giunta di Francesca Marrandino. In realtà ne parlano alcuni assessori della giunta Sagliocco, che ritengono scontata la sostituzione dell'assessore al bilancio Guido Rossi, che entrò a suo tempo in quota Noi Aversani, con la ex coordinatrice, poi dimessasi, del movimento politico fondato proprio da Sagliocco. E' evidente che il sindaco cominci a porsi il problema della qualità della sua squadra e chiaramente pensa alla Marrandino proprio come elemento di maggior prestigio culturale, anche allo scopo di sfruttare un cognome che ad Aversa pesa e pesa ancora molto. Ma ammesso e non concesso che queste voci ricalchino la volontà del sindaco di chiedere alla sua ex pupilla di diventare assessore, l'operazione si preannuncia tutt'altro che agevole, dato che lo strappo nei rapporti fra i due è profondo  e non riguarda solo il merito delle scelte operate da Sagliocco ai tempi dell'informazione della giunta, ma riguardano anche questioni di forma, di metodo, che come si può ben comprendere molto spesso, vanno a toccare cifra e consistenza delle relazioni personali e del livello di stima che,  ad occhio e croce, per quello che abbiamo dedotto in questi mesi, è significativamente calato da parte della Marrandino nei confronti di Sagliocco. Calato non per motivi infondati. G.G.