Cronaca Nera

Sotto i piedi ha una necropoli ma il contadino ci passa la fresa. Sequestrato il terreno

E' successo a Piano di Monte Verna CAIAZZO - Nella mattinata odierna, in Piana di Monte Verna , i militari della Stazione di Caiazzo sono intervenuti in via Arciaco poiché un ci


E' successo a Piano di Monte Verna

CAIAZZO - Nella mattinata odierna, in Piana di Monte Verna , i militari della Stazione di Caiazzo sono intervenuti in via Arciaco poiché un cittadino, conduttore di un terreno agricolo, nello svolgere operazioni di fresatura del suolo aveva danneggiato alcune tombe romane risalenti al secondo secolo e portato alla luce alcuni resti umani.

Inoltre, nel medesimo contesto veniva rinvenuto un manico di ciotola in impasto, di circa 4-5 cm, risalente presumibilmente all’età del bronzo, immediatamente repertato e custodito da personale della Sovrintendenza ai Beni Artistici e Culturali di Caserta, competente territorialmente. Il terreno è stato sottoposto a sequestro preventivo allo scopo di consentire a personale specializzato di effettuare, nei prossimi giorni,  una successiva ispezione al fine di verificare la presenza di ulteriori reperti archeologici. Dell’accaduto i militari dell’Arma hanno informato anche l’autorità Giudiziaria.