Politica

AVERSA "Mazza e panelle" Sagliocco si consegna alla storia di questa provincia: fatto il primo mega sorteggio per l'assegnazione degli affidamenti di cottimo fiduciario

Il sindaco lo aveva promesso in campagana elettorale, ma noi di Casertace abbiamo dovuto ricordarglielo sabato scorso e così ieri si è vissuto un momento storico con centinaia d


Il sindaco lo aveva promesso in campagana elettorale, ma noi di Casertace abbiamo dovuto ricordarglielo sabato scorso e così ieri si è vissuto un momento storico con centinaia di incarichi attribuiti con un sorteggio tenuto davanti ai consiglieri comunali AVERSA - Non è potuto succedere solamente grazie al nostro articolo di sabato scorso, 17 agosto. In questa decisione, onestamente rivoluzionaria della provincia di Caserta, c'è anche una certa attitudine del sindaco Sagliocco a considerare attraverso una sensibilità, per certi versi originale, rispetto a quella che connota la stragrande parte dei politici di questa terra, l'argomento della trasparenza degli atti amministrativi. Però, sarà una coincidenza, ma il sorteggio per l'assegnazione di centinaia e centinai di cottimi fiduciari e di somma urgenza, in poche parole affidamenti diretti dati dal comune di Aversa ad imprese iscritte all'interno di un apposito registro, è avvenuto ieri, venerdì, proprio qualche giorno dopo il nostro articolo (CLICCA QUI PER LEGGERLO) in cui dicevamo al sindaco Sagliocco che in campagna elettorale su questo argomento aveva predicato molto bene, ma oggi stava razzolando molto male, dato che il suo dirigente dell'Utc, Alessandro Diana da Casal di Principe, aveva cominciato con il solito andazzo: un incarico qui, un incarico là in maniera totalmente discrezionale. Va detto che quello che è capitato ieri ad Aversa, con il sorteggio effettuato anche davanti a tutti i consiglieri comunali che hanno inteso parteciparvi, è un fatto più unico che raro nella provincia di Caserta. Definirlo storico non è un'esagerazione. G.G.