Cronaca Nera

ESCLUSIVA SESSA AURUNCA - Norma per norma, legge per legge, ecco perchè Umberto Valletta non può fare il dirigente al Comune

La nomina a dirigente viene contestata dal centrosinistra locale.  SESSA AURUNCA - Non si affievoliscono gli attacchi politici, rilanciati dal centro sinistra locale e rivo


La nomina a dirigente viene contestata dal centrosinistra locale. 

SESSA AURUNCA - Non si affievoliscono gli attacchi politici, rilanciati dal centro sinistra locale e rivolti all'amministrazione comunale di Sessa Aurunca, diretta dal sindaco Luigi Tommasino. Dopo i manifesti, i balzelli degli assessori, la surroga dei delegati dell'organo di governo locale, le crisi politiche della maggioranza, le vicissitudini legate alla vicenda "Maieutica", nel mirino degli oppositori della fascia tricolore di centro destra è finito anche un impiegato, anzi un funzionario del Comune di Sessa Aurunca.

Mediante un comunicato stampa trascritto dal centro sinistra della città aurunca, si continua a sferzare l'esecutivo locale, contestando l'opportunità e la discussa legittimità per la nomina dell'impiegato Umberto Valletta a Capo Settore degli Affari Generali, Personale e Segreteria del Municipio.

L'opposizione usa come armi le " punture di spillo" delle norme e delle circolari messe in cantiere dal Governo Berlusconi per regolamentare proprio incarichi e nomine nella Pubblica Amministrazione. In poche parole ad un'amministrazione targata Pdl, per ammonirla si usano le norme votate dal Pdl.

Ebbene, in base ai documenti che corredano il comunicato stampa del centro sinistra cittadino, e a fronte della normativa vigente viene contestata la nomina a dirigente dell'impiegato Valletta, perchè questa "tozzerebbe" con il fatto che lo stesso impiegato avrebbe ricoperto il ruolo di dirigente del Pdl, nonchè di delegato dell'Ugl per diversi anni.

Nella nota stampa del centro sinistra viene infatti segnalato: " Per ora ci si sofferma sul divieto di cui all’art. 53 del D. Lgs 165/2001 come modificato, con l’inserimento del comma 1bis, dall’art. 52 del D. Lgs 150/2009 (Riforma Brunetta/Berlusconi) che testualmente recita: “Non possono essere conferiti incarichi di direzione di strutture deputate alla gestione del personale a soggetti che rivestano o abbiano rivestito negli ultimi due anni cariche in partiti politici o in organizzazioni sindacali o che abbiano avuto negli ultimi due anni rapporti continuativi di collaborazione o di consulenza con la predette organizzazioni”.

I rappresentanti dell'opposizione aurunca, quindi e ad ogni modo hanno deciso di produrre un'istanza scritta al sindaco, alla Segretaria Comunale, al prefetto di Caserta, al fine di provvedere a risolvere questa situazione.

QUI SOTTO I DOCUMENTI

  • Verbale delegazione trattante (RSU) del 14 marzo 2013 (allegato alla delibera di G. M. n. 72 del 17/04/2013) da cui si evince la presenza del Sig. Valletta a quella data pienamente nelle funzioni di rappresentante sindacale;

  • Decreto n. 281/Gab del 22/04/2013 “Conferimento incarico di responsabilità gestionale del Settore Affari Generali e Segreteria”  al Sig. Umberto Valletta  ritenendo “salvi gli incarichi precedentemente conferiti di cui ai provvedimenti n. 22532/2003 e n. 1004/gab 2003” cioè si ritiene salva la nomina di Responsabile del Servizio del Settore U.T. conferita al Sig. Valletta nel 2003 (si consideri che la dicitura Settore Affari Generali e Segreteria include la gestione dell’intera struttura del Personale comunale)

  • Determina n. 623/reg. gen. del 2 maggio 2013 “Dott. .……..collocamento a riposo a decorrere dal 1/8/2013 – Cessazione dal servizio al 31/7/2013…..” sottoscritta dal Responsabile del Settore Personale, Sig. Umberto Valletta

  • Nota  n. 9463 del 3 maggio 2013 “Dimissioni del Sig. Valletta dalla RSU” (Come evidenziato nella Circolare Ministeriale le dimissioni sono inefficaci rispetto al divieto posto dalla norma in via precettiva)

  • Determinazione n. 933/reg. gen. del 26/6/2013 “Dip.te ……………. Presa d’atto verbale mod.BL/B n. 12889 del 23/5/2013 della Commissione Medica di Verifica – Napoli” sottoscritta dal Responsabile del Settore Personale, Sig. Umberto Valletta

  • Determinazione n. 1225/Reg. Gen. del 31/7/2013 “Dip.te ……………Collocamento a riposo a domanda a decorrere dall’1/11/2013 – calcolo contributivo” sottoscritta dal Responsabile del Settore personale, Sig. Umberto Valletta

  • Disposizione n. 1224 del 31/7/2013 “Atto di liquidazione dei diritti di segreteria per contratti stipulati nel secondo trimestre 2013 (aprile – giugno)” sottoscritta  anche dal Responsabile del Settore Personale, Sig. Umberto Valletta;

Antonio Caputo