Cronaca Bianca

ESCLUSIVA AVERSA - La coppia Sagliocco-Alessandro Diana assegna i lavori di cottimo e di somma urgenza a chi gli pare e piace

Eppure c'era un regolamento, già approvato dal Consiglio, che prevedeva il sorteggio. In questo caso è stata un'impresa di Carinaro la prescelta con un sistema assolutamente dis


Eppure c'era un regolamento, già approvato dal Consiglio, che prevedeva il sorteggio. In questo caso è stata un'impresa di Carinaro la prescelta con un sistema assolutamente discrezionale. IN CALCE ALL'ARTICOLO UNA DETERMINA CON TUTTI GLI INTERVENTI SCUOLA PER SCUOLA AVERSA - Il sindaco Sagliocco aveva promesso sin dalla campagna elettorale, interventi netti, definitivi, sul fronte della trasparenza delle procedure relative agli affidamenti diretti. La commissione consiliare trasparenza e lo stesso consiglio comunale avevano sostenuto questa linea approvando, in poco tempo un nuovo regolamento, che avrebbe dato certezze di equità nelle procedure. Si sarebbe dovuto procedere alla creazione di una lista di imprese abilitate che ne avessero fatto richiesta, ma la novità più grossa, veramente rivoluzionaria per la provincia di Caserta era rappresentata dal sorteggio puro per ogni affidamento tra le imprese abilitate. Al comune sono arrivate decine e decine di richieste per la partecipazione al bando. Ma nonostante questo, nulla è successo. Siamo troppo critici e severi nei confronti del sindaco e dell'amministrazione se diciamo che Sagliocco ha predicato bene, anzi benissimo, ma sta razzolando male, anzi malissimo? Non crediamo. E' mai possibile che un regolamento approvato dal Consiglio comunale, dopo diversi mesi è ancora lettera morta. E succede quel che si legge in questa determina che pubblichiamo in calce. Succede che il dirigente dell'Utc, il ben noto Alessandro Diana da Casal di Principe sceglie lui l'impresa, senza neanche attingere da un elenco che non c'è più. Discrezionalità assoluta. In questo caso si è trattato di assegnare lavori in manutenzione alle scuole cittadine per una somma superiore ai 20mila euro. A Diana e forse a Sagliocco è venuta in mente che c'era un'impresa di Carinaro figlia della gallina biancha. Detto, fatto: incarico dato senza valutare né una graduatoria, né un elenco, né men che meno un elenco da cui sorteggiare un'impresa così come è stato stabilito dal regolamento inspiegabilmente inapplicato. Insomma, significa essere pregiudizialmente critici nei confronti del sindaco Sagliocco se diciamo che lui, specialmente con noi ha predicato bene, anzi benissimo e sta razzolando male, anzi malissimo? Nella determina a cui si può accedere cliccando sul link qui in basso i lavori che saranno effettuati in ognuna delle scuole della città. G.G. CLICCA QUI PER LEGGERE LA DETERMINA