Cronaca Nera

IL FERROGOSTO DI CASERTACE - ESCLUSIVA ORE 15,05 MONDRAGONE- Il vice-sindaco Anna Barbato salva il figlio dalla morte per annegamento in una piscina a Cancello Arnone. La madre ancora "sotto shock"

Il vice-sindaco mondragonese salva il figlia dalla morte per annegamento in una piscina a Cancello Arnone   MONDRAGONE- Doveva essere un ferragosto di spensieratezza e dive


Il vice-sindaco mondragonese salva il figlia dalla morte per annegamento in una piscina a Cancello Arnone   MONDRAGONE- Doveva essere un ferragosto di spensieratezza e divertimento, ma invece per il vicesindaco di Mondragone Anna Barbato si stava consumando una tragedia familiare. Pochi minuti fa, in una villa di Cancello Arnone dove la famiglia Barbato si era recata per trascorrere la festa, il figlioletto di circa 5 anni ha rischiato di morire annegato nella piscina privata nella casa del comune cancellese. Un attimo di distrazione dei genitori stava per diventare fatale. Il bimbo, senza braccioli, all'improvviso è andato giù in acqua, scomparendo dalla vista di mamma e papà. L'ansia è salita alle stelle. La madre, terrorizzata, si è tuffata sott'acqua per recuperare il figlio in pericolo di vita. La paura era sul volto degli astanti, per un attimo si è temuto il peggio per il piccolo riportato a galla dalla madre-vicesindaco in condizione di smarrimento. Fortunatamente, non è stato necessario l'intervento dei sanitari del 118. Un 15 agosto che stava per mutarsi in "lutto cittadino".   Walter De Rosa