Politica

AVERSA. Il sindaco De Cristofaro chiede l'intervento dell'esercito per controllare la 'movida'

Il sindaco De Cristofaro, via Seggio ed il Prefetto Ruberto

De Cristofaro scrive al Prefetto di Caserta


AVERSA - Dopo gli ultimi atti poco edificanti accaduti meno di una settimana fa in Via Seggio, luogo cardine della movida aversana, e di cui vi abbiamo  già raccontato nei giorni scorsi, il sindaco De Cristofaro ha deciso di mettersi in moto in via ufficiale.
Nella giornata di oggi ha infatti scritto al Prefetto di Caserta, il dott. Raffaele Ruberto, chiedendo un supporto di natura straordinaria per poter controllare capillarmente le zone più frequentate dai giovani. Nonostante il turno notturno svolto dalla Polizia Municipale, non si riesce a dare ai cittadini aversani ed ai titolari delle attività commerciali quella sicurezza di cui una città civile dovrebbe potersi fregiare. Proprio per questo il sindaco ha chiesto l'intervento di maggiori forze dell'ordine e, ove necessario, anche dell'esercito.

Red. Cro.