Cronaca Nera

LE ARMI LETALI DELLA CAMORRA - Alessandro Tocco: ''Il clan dei Casalesi non e' ancora sconfitto''

Per il capo della Squadra Mobile di Caserta, con una lunga esperienza nella dirigenza del nuovo commissariato di Casal di Principe, commenta il maxi sequestro di armi, avvenuto st


Per il capo della Squadra Mobile di Caserta, con una lunga esperienza nella dirigenza del nuovo commissariato di Casal di Principe, commenta il maxi sequestro di armi, avvenuto stamattina CASAL DI PRINCIPE - ''Il clan dei Casalesi non e' ancora sconfitto''... se tale commento lo avesse espresso un qualsiasi esponente del mondo della politica sarebbe stata una frase da considerare quasi  scontata. Invece a dare peso e concretezza a queste parole, è stato il capo della Squadra Mobile di Caserta, Alessandro Tocco, che a margine dell'operazione di stamane, venerdì, che ha portato al sequestro di armi appartenenti al clan dei Casalesi, ha rilasciato tale affermazione ad una nota agenzia stampa. Tocco nel suo intervento, poi ha anche precisato: ''Il fatto di aver trovato tutte queste armi pronte all'uso fa capire che loro erano pronti ad agire con tecniche militari''.