Cronaca Nera

ESCLUSIVA MONDRAGONE - Del Prete e Fusco "bardati" di slogan per Renzi e pronti ad aderire al Pd, ma in Consiglio comunale si resta all'opposizione

Nella pubblica Assise, l'esponente di Io Amo Mondragone, pur aderendo al Pd locale guidato da Cennami, rappresenterà l'elettorato della lista civica   MONDRAGONE - Aveva


Nella pubblica Assise, l'esponente di Io Amo Mondragone, pur aderendo al Pd locale guidato da Cennami, rappresenterà l'elettorato della lista civica   MONDRAGONE - Avevamo lasciato l'ex consigliere comunale di Mondragone, Mario Fusco sull'uscio della casa del Pd di Mondragone e oggi ce lo ritroviamo renziano convinto. Lui e il gruppo di Io Amo Mondragone stanno per aderire al partito di Epifani. Mancano solo alcune cose da chiarire... Nel contempo, come ha sostenuto lo stesso ex assessore "c'è tanto entusiasmo attorno a questo progetto". Con enfasi, l'ex consigliere di Io Amo Mondragone si è presentato a noi bardato di adesivi con gli slogan del sindaco di Firenze (scusateci la battuta): "No al livore e all'odio" " No al chi non è con me, è contro di me". Bene, quindi quell'ipotesi politica annunciata da Casertace sta diventando realtà a Mondragone, ma lasciando le convinzioni politiche che si fondano sul progetto politico nazionale di Democratici, ora, addentriamoci per un attimo nella realtà mondragonese. Dopo il ribaltone di maggio, Achille Cennami, leader locale del Pd, e i consiglieri Emilio Martucci e Francesco Supino sostengono le sorti di una giunta targale Pdl-Schiappa. Cosa farà allora il consigliere Carmine Del Prete che ha surrogato, o per meglio dire ha sostituito in Assise il buon Fusco, considerato che, anche lui, con l'intero movimento di Io Amo Mondragone  entrerà a far parte della grande famiglia del Pd? Cennami potrà beneficiare di un quarto consigliere comunale del Pd, a supporto del governo delle larghe intese con Schiappa, relegando nell'angolo i centristi rappresentati da Beatrice e Pagliaro? A quanto pare la futura e quasi certa adesione al Pd di Del Prete e Fusco, non cambierà il quadro politico in Consiglio comunale, in quanto, proprio stamane, lo stesso Fusco ha ribadito che il loro gruppo, quello di Io Amo Mondragone è stato votato dagli elettori per stare all'opposizione. Quindi in caso di ingresso nel partito Democratico, Del Prete in Assise rappresenterà la lista civica e il suo elettorato, pur tenendo magari una tessera del Pd in tasca. Un aspetto politico interessante, che certamente avvierà un intenso dibattito politico nella grande casa dei Democratici, anche in vista del congresso. Ma questa è un altra storia che poi vi racconteremo. Massimiliano Ive