Cronaca Nera

Esclusiva-Mondragone- Botte da "orbi" sulla spiaggia. Un ferito

Sulle spiagge libere mondragonesi, un venditore ambulante è stato aggredito e derubato da  tre stranieri, anch'essi ambulanti.Sul posto per i soccorsi alla vittima, è intervenu


Sulle spiagge libere mondragonesi, un venditore ambulante è stato aggredito e derubato da  tre stranieri, anch'essi ambulanti.Sul posto per i soccorsi alla vittima, è intervenuto Salvatore Cicio, presidente della SCS Dragonis "Protezione Civile", e la polizia municipale   MONDRAGONE- Episodio di violenza e vergogna sulle spiagge libere cittadine. Un gruppo di tre ambulanti extra-comunitari di origine africana hanno malmenato e derubato un altro venditore ambulante, anche lui straniero ma comunitario. È successo alle ore 15,30 sull'arenile libero (zona "Carrarola"), a pochi metri dalla Capitaneria di Porto. Il motivo dell'aggressione è stato uno solo: rapinare il giovane venditore, colpito all'addome e alle braccia su cui ha riportato escoriazioni vistose. Ad intervenire per i primi soccorsi è stato Salvatore Cicio, presidente della SCS Dragonis "Protezione Civile", avvisato dai bagnanti che hanno assistito alla macabra scena. Il Cicio ha allertato una pattuglia di polizia municipale che ha provveduto ad assistere la vittima. Un atto vile, consumatosi sotto gli occhi di tutti, per fortuna non conclusosi in tragedia grazie alla solerzia della Scs Dragonis e della polizia municipale.   Walter De Rosa