Cronaca Nera

ORE 19.26 ESCLUSIVISSIMA - Interdittiva antimafia per il Clp, il Consorzio che gestisce i trasporti pubblici su gomma in provincia di Caserta

La notizia è saltata fuori perchè la prefettura di Napoli, proprio a causa dell'interdittiva ha bloccato la gara che il Consorzio che fa capo alla famiglia Esposito, si era aggi


La notizia è saltata fuori perchè la prefettura di Napoli, proprio a causa dell'interdittiva ha bloccato la gara che il Consorzio che fa capo alla famiglia Esposito, si era aggiudicata nel capoluogo partenopeo CASERTA - La notizia è rimbalzata fragorosamente da Napoli, dove la prefettura ha bloccato l'aggiudicazione del servizio di trasporto urbano che doveva valere per un tempo di uno o due anni. L'impresa che si era aggiudicata la gara, era proprio la Clp dei noti imprenditori Esposito della provincia di Napoli. La sospensione della gara è legata al fatto che su Clp titolare dell'esercizio del servizio di trasporto in tutta la provincia di Caserta pende un'interdittiva antimafia. Ora ci si chiede, se questa interdittiva impedisce agli Esposito e al Clp di diventare titolare del servizio a Napoli, perchè deve continuare a esserlo a Caserta? G.G.