Cronaca Bianca

AVERSA - Il comune annuncia: le aliquote Imu e l'addizionale Irpef rimarranno invariate nel 2013

COMUNICATO STAMPA: le dichiarazioni degli assessori al Bilancio e alle Attività produttive Guido Rossi e Raffaele de Gaetano Buone notizie per i cittadini di Aversa. “Nel 2013


COMUNICATO STAMPA: le dichiarazioni degli assessori al Bilancio e alle Attività produttive Guido Rossi e Raffaele de Gaetano

Buone notizie per i cittadini di Aversa. “Nel 2013 non aumenteranno Irpef e Imu”. Lo rendono noto gli assessori Guido Rossi e Raffaele de Gaetano che mettono a confronto dati relativi all’Imu. “La Città di Salerno è il capoluogo di provincia della Regione Campania che ha il tasso più basso pari allo 0.47. Napoli e Benevento 0.50, mentre Avellino 0.55 e Caserta il più alto con 0.60. La città di Aversa si attesta con l’aliquota Imu più bassa ed invariata pari allo 0.4 per la prima casa e 0.76 per la seconda. Assieme ad altri pochi comuni della provincia di Caserta, quali Parete e Cesa, la nostra Città registra l’aliquota Imu più bassa”, spiegano gli assessori della giunta Sagliocco. Malgrado le ristrettezze finanziarie legate anche ai tagli dei trasferimenti dal Governo centrale al Comune, l’Amministrazione Sagliocco si appresta a bloccare le aliquote per non aumentare le tasse comunali.

Ma non solo l’Imu non aumenterà. Tassi invariati e bloccati anche relativamente alle aliquote Irpef. L’addizionale comunale relativamente all’Irpef resta bloccata a 0.40. un tasso al di sotto della media provinciale. Basti pensare che città come Caserta, Maddaloni, Santa Maria Capua Vetere hanno un’addizionale pari al doppio, ovvero 0.80. “La decisione di non aumentare le aliquote  Imu e Irpef – spiega il Sindaco di Aversa Giuseppe Sagliocco che per il secondo anno lascia invariate le aliquote - è stata accompagnata dalla considerazione che è necessario operare, ove possibile, per la massima equità su temi come la progressività delle imposte o l’attenzione a casistiche specifiche. In questo momento di crisi che sta colpendo indistintamente tutti, vogliamo venire incontro alle esigenze dei cittadini e non porre in essere alcun aumento delle aliquote Imu ed Irpef”.