Cronaca Bianca

MONNEZZA BOLLENTE - La Cisl accusa la Gisec: "Con i soldi degli straordinari potreste assumere 12 dipendenti del Cub"

Dura nota del segretario provinciale Rosario Cipollaro che, addirittura, ipotizza un danno erariale. IN CALCE ALL'ARTICOLO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO DELLA FIT-CISL CASE


Dura nota del segretario provinciale Rosario Cipollaro che, addirittura, ipotizza un danno erariale. IN CALCE ALL'ARTICOLO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO DELLA FIT-CISL CASERTA - La FIT-CISL entra in polemica con la GISEC e chiede l'assunzione nella società, il cui capitale è interamente nelle mani dell'amministrazione provinciale, di 12 lavoratori provenienti dal CUB. L'argomentazione utilizzata nel documento del sindacato che reca la firma del segretario provinciale Rosario Cipollaro, è di semplice comprensione: siccome i dipendenti della GISEC fanno il pieno di straordinari, anzi alcuni di loro, secondo la ricostruzione di Cipollaro, superano addirittura il limite consentito. La FIT-CISL  fa quattro conti e arriva ad una valutazione: le risorse che la GISEC utilizza per il pagamento degli straordinario sarebbero sufficienti per assumere 12 persone provenienti dal CUB. La conclusione del documento del sindacato contiene un'accusa molto grave: tra quello che i liquidatori del CUB raschiano dal barile per pagare qualche stipendio e la possibilità, non raccolta dalla GISEC di assumere 12 persone, con i soldi che già spende per gli straordinari, si configurerebbe un danno erariale. Restiamo in attesa della replica di GISEC. G.G. QUI SOTTO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO DELLA FIT CISL