Economia e Territorio

Impennata del mercato delle auto usate nel casertano

Sui dati del Ministero dei Trasporti e dell'Aci


Gli ultimi dati rilasciati dal Ministero dei Trasporti e dall’ACI non lasciano spazio a dubbi: il mercato delle auto usate in Campania e nella provincia di Caserta è in continua espansione. Secondo il rapporto “Auto Trend” dell’Automobile Club Italia infatti, i primi nove mesi del 2017 hanno registrato 199.956 passaggi di proprietà in tutta la regione, di cui 32.551 nella sola provincia di Caserta. Questo trend non è isolato: in tutta Italia nel periodo Gennaio-Settembre 2017 si è avuto un aumento dei passaggi di proprietà del 4,28%.


A cos’è dovuta questa impennata del mercato delle auto di seconda mano? La motivazione fondamentale riguarda il vantaggio economico: acquistare un’auto usata permette di godere di un veicolo in buono stato senza dover pagare lo stesso prezzo del nuovo. Inoltre, le nuove tecnologie e la diffusione di internet hanno favorito lo sviluppo di nuovi strumenti che facilitano la compravendita di auto usate a discapito dei metodi più tradizionali, come affidarsi alle concessionarie o pubblicare annunci sui giornali cartacei.


Negli ultimi anni, due tipi di strumenti sono stati resi disponibili agli italiani che desiderino acquistare o vendere un’auto usata con l’aiuto di internet: i siti di annunci online, generici o specializzati nel settore auto, e i siti che offrono due servizi complementari per garantire la compravendita di auto usate facile e sicura. Il primo è il servizio per chi vuole conoscere la quotazione della propria auto usata senza perdere tempo a consultare listini e confrontare prezzi. Inseriti alcuni dati relativi alla macchina è possibile ricevere gratuitamente la stima del valore del proprio mezzo. Il secondo servizio offerto è una perizia gratuita in filiale con la possibilità di vendere l’auto e ottenere il pagamento tramite bonifico bancario.


Questi nuovi strumenti digitali hanno favorito lo sviluppo del mercato delle auto usate grazie a tre fattori: la velocità e la comodità offerte e l’indipendenza dalla domanda e dall’offerta locale. Rivolgendosi ad un concessionario, la disponibilità di auto usate è legata alla domanda e alle esigenze locali. Cercare e offrire online il proprio mezzo usato permette invece di giocare la partita su un livello nazionale, permettendo di acquistare un’auto non facilmente reperibile in un concessionario casertano. Oppure, al contrario, è facile vendere il proprio mezzo usato senza dover fare i conti con la possibilità del concessionario di rivedere a sua volta il mezzo ad un cliente locale.


Il mercato dell’usato non è solo in espansione a livello numerico, ma si sta evolvendo per modalità e soluzioni disponibili. É un andamento destinato a ridursi? Non è facile fare previsioni con un mercato che sta modificando le regole del gioco, ma i dati attuali delineano un settore fiorente e che promette di stupirci con novità interessanti.