Cronaca Bianca

MONDRAGONE - Un altro ripetitore installato in viale San Gennaro a Pescopagano, i cittadini chiedono a Zoccola di intervenire sul regolamento

LA LETTERA - Ci scrivono i residenti di via San Gennaro, i quali nel rispetto della normativa nazionale si chiedono come è stato possibile autorizzare l'erezione di un'altra ant


LA LETTERA - Ci scrivono i residenti di via San Gennaro, i quali nel rispetto della normativa nazionale si chiedono come è stato possibile autorizzare l'erezione di un'altra antenna a 300 metri da una già preesistente.  Caro Max, con la presente voglio informarti che a Pescopagano di Mondragone in viale san Gennaro stanno installando un ripetitore telefonico a distanza di un altro già installato  (circa 300 mt) e a nostro avviso tale iniziative non è proprio rispettosa della normativa vigente che chiede la cosiddetta minimizzazione del pericolo. Riteniamo che per installare un ripetitore sia il Comune che la Soprintendenza abbiano autorizzato il tutto. Oltre il danno la beffa, visto che qui è una zona a vincolo paesaggistico. Ci rivolgiamo pertanto all'assessore Zoccola e vorremmo chiedergli pubblicamente se ritiene giusto che un ripetitore venga eretto a poca distanza da uno già installato e se non è il caso che il Comune di Mondragone cominci a rivedere il proprio regolamento comunale. Distinti Saluti