Cronaca Bianca

MONDRAGONE - Landolfi, dopo la sortita della vicesindaco Barbato: "Pdl e Pd hanno perso ogni credibilità"

L'ex ministro ha esternato il suo pensiero in un post su facebook MONDRAGONE - La flebile replica del sindaco Schiappa alla incendiaria dichiarazione della vicesindaco Barbato


L'ex ministro ha esternato il suo pensiero in un post su facebook MONDRAGONE - La flebile replica del sindaco Schiappa alla incendiaria dichiarazione della vicesindaco Barbato contro Berlusconi, copiata integralmente da una riflessione di Roberto Saviano, rende ancora attuale, a diverse ore dalla sua pubblicazione un post che Mario Landolfi ha pubblicato sul suo profilo facebook, quando il sindaco non aveva ancora esternato. Naturalmente, l'ex ministro coglie la contraddizione che si esprime in una maggioranza in cui non esiste né consonanza ideologica, né un programma passato al vaglio degli elettori.   QUI SOTTO IL POST DI MARIO LANDOLFI   Torno per pochi minuti sul ribaltone organizzato un mese e mezzo fa da una fazione del PdL mondragonese per esprimere il mio sconcerto di fronte alle sconclusionate argomentazioni con cui il vicesindaco del Pd, nel commentare la visita del Papa a Lampedusa, ha attaccato Silvio Berlusconi, invocandone addirittura l'incriminazione in sede internazionale per genocidio. Un vero delirio che penso meritasse un'adeguata presa di posizione del PdL in sede locale. Il fatto che non sia accaduto certifica in maniera inequivocabile che - almeno nella mia città - PdL e Pd hanno completamente perso ogni credibilità. Non si fa un'alleanza di quel tipo senza poi trovare il tempo ed il coraggio per spiegarne i motivi alla città. Non li accomuna un obiettivo amministrativo, visto che non c'è neppure uno straccio di programma né una consonanza politica, come invece dimostra l'attacco del vicesindaco al leader del Pdl. E allora, perché stanno insieme?