Cronaca Nera

Agg. 11.38 ESCLUSIVA CELLOLE - Dramma del lavoro: 34enne lo perde e si uccide gettandosi in un canale davanti alla moglie e alla madre

Il fatto è avvenuto ieri, domenica, nei pressi di Verona. Il corpo non è stato ancora ritrovato   Agg. 11. 35 - Si chiamava Antonio Di Marzo, aveva 34 anni, ed era riu


Il fatto è avvenuto ieri, domenica, nei pressi di Verona. Il corpo non è stato ancora ritrovato   Agg. 11. 35 - Si chiamava Antonio Di Marzo, aveva 34 anni, ed era riuscito a trovare un lavoro in Veneto, partendo da Cellole dove risiedeva nella zona delle palazzine popolari. Ma la crisi economica, i problemi enormi che questa sta determinando, ha fatto sì che Antonio Di Marzo il lavoro lo perdesse. E così, ieri, domenica, mentre viaggiava in auto con la moglie e con sua madre è stato colpito da un momento di sconforto. Ha arresta l'auto e si è buttato nel canale Biffis nei pressi di Verona. La moglie ha cercato di soccorrerlo, ma le acque l'hanno immediatamente inghiottito. Il suo corpo non era ancora stato ritrovato, ieri sera, domenica, sul tardi.     VERONA - 31enne di Cellole annega nel canale Biffis a Verona. L'episodio si è verificato davanti agli occhi della moglie che ha tentato di gettarsi in acqua per salvare il consorte. A nulla sono serviti i tentativi di ritrovarlo. Al momento sono in corso le operazioni di ricerca dei Vigili del Fuoco.