Cronaca Bianca

Inaugurata la griglia alla foce dei Regi Lagni dal presidente Zinzi. Il Sindacato Italiano Balneari di CASTEL VOLTURNO esulta

E' un piccolo passo in avanti nella lotta all'inquinamento. Per Vincenzo Santo. "Possiamo ancora investire nel turismo balneare. Noi ci crediamo" CASTEL VOLTURNO - E' sta inaug


E' un piccolo passo in avanti nella lotta all'inquinamento. Per Vincenzo Santo. "Possiamo ancora investire nel turismo balneare. Noi ci crediamo" CASTEL VOLTURNO - E' sta inaugurato stamattina, sabato, l'impianto di grigliatura alla foce dei Regi Lagni che consentirà di frenare il fenomeno del riversamento in mare di rifiuti galleggianti ed ingombranti, i quali solcando le acque del corso più inquinato della provincia di Caserta, poi giungono sulle spiagge antistanti l'ex Holiday Inn di Pinetamare e a quelle del Villaggio del Sole e di Baia Verde. Come abbiamo scritto già altre volte nell'alveo dei Regi Lagni riversano i loro liquami, molto spesso non depurati, ben 141 comuni dell'agro aversano, del casertano, del beneventano e dell'agro napoletano. Uno dei pochi impianti semifunzionanti è quello compreso tra Villa Literno e Castel Volturno. Oggi, con la kermesse di inaugurazione della griglia è stato espletato un passo in avanti verso il disinquinamento del litorale domizio... ma è solo il primo piccolo passo. Nel contempo, forse, non vedremo più galleggiare in mare o adagiarsi sulle spiagge volturnensi carcasse di oggetti di plastica, animali morti e quant'altro. Il fatto che le istituzioni provinciali, rappresentate dal presidente, Domenico Zinzi, abbiano voluto dare il via al funzionamento di tale impianto significa che gli enti locali e regionali hanno compreso che il mare può considerarsi ancora una risorsa, anche in un territorio degradato e abbandonato come Castel Volturno. Tale messaggio è stato recepito, stamane, dai rappresentanti del Sindacato Italiano Balneari, che mediante il referente locale, Vincenzo Santo,  hanno prodotto una nota stampa ufficiale che pubblichiamo in calce al nostro articolo e nella quale i balneari   accolgono con piacere l'inaugurazione dell'impianto di grigliatura. Max Ive QUI SOTTO IL TESTO INTEGRALE DELLA NOTA DEL SIB A FIRMA DI VINCENZO SANTO "Stamattina con l’inaugurazione della nuova griglia alla foce dei Regi Lagni - afferma Vincenzo Santo responsabile SIB Castel Volturno -  è stato compiuto un ulteriore passo verso quel rilancio del turismo che in settimana ha visto la sottoscrizione da parte dei Comuni rivieraschi di un documento programmatico che dia un ulteriore spinta al rilancio socio-economico del litorale Domitio. L’apertura della nuova griglia - continua Santo - è la dimostrazione che ormai si è capito che la vera risorsa industriale di cui dispone la Provincia di Caserta e la Regione Campania  è il mare, inutile dire che aspettarsi che il problema Regi Lagni sia superato sarebbe superficiale, ma va dato atto alla provincia e al Presidente Zinzi  - sottolinea il gestore del lido La Plancia di Baia Verde - che interventi mirati su tale tematica non se ne erano mai visti. Il SIB - afferma  Vincenzo Santo - questa settimana perfezionerà tutti gli atti necessari da presentare alla Regione Campania per ottenere quanto prima gli sgravi necessari che permetteranno alle imprese turistiche di sopravvivere. Naturalmente perché ciò fosse possibile è stato fondamentale l’aiuto dei quattro Comuni, Castel Volturno, Mondragone, Cellole, Sessa Aurunca, e del presidente regionale SIB Marcello Giocondo e di tutto il direttivo regionale e provinciale che ormai da diversi mesi sta avendo con le varie istituzioni confronti costruttivi per la risoluzione di problemi che attanagliano riguardano i balneari".