Politica

AVERSA - Pdl verso la linea dura nei confronti di Dello Vicario, Gino Della Valle e Paolo Galluccio. Se non si adeguano alla linea del partito potrebbero essere cacciati

Questa è la linea che è emersa nei colloqui riservati tra il coordinatore cittadino Luciano Luciano e il senatore Pasquale Giuliano AVERSA - Il coordinatore cittadino del Pdl


Questa è la linea che è emersa nei colloqui riservati tra il coordinatore cittadino Luciano Luciano e il senatore Pasquale Giuliano AVERSA - Il coordinatore cittadino del Pdl Luciano Luciano non è un fulmine di guerra, ma quello che è capitato giovedì scorso in consiglio comunale non lo può più esimere da un intervento che porti un poco di ordine sia nel partito che nel gruppo consiliare. Dello Vicario, Della Valla e, in parte, Galluccio vano per i fatti loro nel senso che oggi sono l'unica opposizione all'amministrazione comunale del Pdl, di centro destra, di Giuseppe Sagliocco. A questo punto l'idea è quella di far precedere ogni consiglio da una riunione di gruppo, durante la quale si discuterà delle delibere da approvare in consiglio. Dello Vicario, Della Valle e Galluccio potranno esprimere tutte le loro perplessità, poi si voterà, si troverà una linea univoca che giustificherà il fatto che il Pdl è il partito principale della maggioranza e l'asse predominante dell'amministrazione comunale. Chi non si adeguerà in consiglio si porrà di fatto fuori dal partito. In poche parole Dello Vicario, Galluccio e Della Valle sarebbero indotti a dichiararsi indipendenti.