Cronaca Bianca

TUTTI I NOMI, ESCLUSIVA - Infornata di parenti e amici di politici all'Asi. Assunta anche la figlia di un componente del consiglio generale

Dopo la prima puntata di ieri, oggi completiamo l'elenco dei 9 fortunati che hanno avuto un contratto a tempo indeterminato   CASERTA - Ogni promessa è debito: vi aveva


Dopo la prima puntata di ieri, oggi completiamo l'elenco dei 9 fortunati che hanno avuto un contratto a tempo indeterminato   CASERTA - Ogni promessa è debito: vi avevamo garantito che avremmo completato l'elenco dei 9 neo assunti a tempo indeterminato in un Asi diventata un vero e proprio porto di clientele, di familismo più deteriore e oggi vi accontentiamo. Brevissimo riassunto della puntata precedente: ieri, abbiamo dato i nomi dei tre avvocati assunti e cioè di Bernardo D'Antuono, simpatico all'ex sindaco di Marcianise, Filippo Fecondo; Loredana Pennella di Piedimonte Matese, simpaticissima, evidentemente ai Cappello's brothers. Ed infine, l'avvocato Pezzullo, di cui ancora, dobbiamo individuare le coordinate clientelari, ma non temete, ci arriviamo. Ed ora spazio ai nuovi fortunati, che nell'epoca in cui i giovani di mezza Europa e di mezzo mondo rischiano di mandare a ramengo la loro esistenza, a causa di una crisi economica mondiale, che ha riverberato i suoi effetti più nefasti proprio sul terreno delicatissimo dell'occupazione giovanile, potranno mettersi, la sera, comodi in poltrona ascoltando alla tv queste notizie con un ghigno beffardo. A Caserta, essere un figlio di papà conta ancora molto e conta molto essere un buon portatore di voti al politico di turno. Da qualche giorno è diventata dipendente a tempo indeterminato dell'Asi la signora o signorina, Rosa Esposito da San Felice a Cancello, figliola di Sabatino Esposito che siede nel consiglio generale dell'Asi, quale rappresentante del suo Comune. Alle ultime elezioni comunali di San Felice non si è presentato, dunque, non è destinato a rimanere nel Consiglio dell'Asi. Si è schierato a favore di Palmieri e contro Pasquale De Lucia, ma tutto sommato ha condotto una campagna elettorale soft, tanto quello che doveva fare all'Asi lo ha fatto e come. Un'altra gentile donzella non avrà più il problema di rimanere a secco di soldi: si tratta di Mariantonietta Cipro di Calvi Risorta, simpaticissima a sua volta a Zacchia che potrebbe anche essere l'ex sindaco di Calvi Risorta, presente nel comitato direttivo. Mario Tornincasa, collegato al mondo dei rapporti con Paolo Natale di Casal di Principe, membro del comitato direttivo, a suo tempo collegato all'allora presidente della Provincia, Sandro De Franciscis. Andiamo avanti: Paolo Fortuna ( e che fortuna!). Con un cognome così è facile trovare gente che, anche per scaramanzia ti sta vicino. Fortuna e il presidente Piero Cappello, pare siano legati da una profonda condivisione sugli aspetti filosofici ed escatologici della vita. Poi se ci scappa anche un posticino di lavoro, tutto fa brodo. Il quinto è Alfredo Parolino che nella spartizione bipartisan, ma fino ad un certo punto, dato che raccomandati di centrodestra, in questa infornata non pare che ve ne siano, associa la sua indubbia capacità professionale all'apprezzamento di questa da parte del consigliere regionale di opposizione del Partito Socialista di Gennaro Oliviero. Dell'ultimo assunto abbiamo meno notizie. Si tratta di Gennaro Micheis delle cui frequentazioni politiche cercheremo di appurare qualcosa in giornata. Gianluigi Guarino   Post Scriptum - A proposito il presidente Piero Cappello ha scritto in un post su Facebook che io sarei un delinquente. Detto da lui è una medaglia d'oro multipla al valor militare e soprattutto al valor civile. CLICCA QUI QUI PER LEGGERE IL NOSTRO PRIMO ARTICOLO SULLE SPESE MILIARDARIE DELL'ASI