Cronaca Nera

ESCLUSIVA CASERTA Violenza a S.BARBARA Ex inquilino pesta a sangue il padrone di casa. Ricoverato al Civile

Ieri, mercoledì, era tornato nel pomeriggio per recuperare gli ultimi mobili e gli ultimi scatoloni ma, al momento di inserire la chiave si è accorto che la serratura era stata


Ieri, mercoledì, era tornato nel pomeriggio per recuperare gli ultimi mobili e gli ultimi scatoloni ma, al momento di inserire la chiave si è accorto che la serratura era stata cambiata CASERTA - È l'ennesima rissa condominiale legata a questioni economiche, in particolare al mancato pagamento dell'affitto, quella che si é verificata ieri sera, mercoledì, intorno alle 19 a Santa Barbara. A dibattere e a darsele di santa ragione sono stati il padrone di casa e l'affittuario recentemente sfrattato di un piccolo appartamento nel parco La Corte Carafa. Dal diverbio alle mani il passo è stato breve, probabilmente a causa di problemi economici l'inquilino non è riuscito a pagare gli otto mesi di affitto e ha deciso di lasciare l'abitazione. Ieri era tornato nel pomeriggio per recuperare gli ultimi mobili e gli ultimi scatoloni ma, al momento di inserire la chiave si è accorto che la serratura era stata cambiata. Il padrone di casa, subito chiamato, avrebbe negato l'accesso al l'abitazione chiedendo il pagamento dei fitti arretrati. La discussione, finita così in un vicolo cieco, è degenerata e l'ex inquilino ha brutalmente pestato il padrone di casa, tanto da rendere necessario l'intervento di una volante dei carabinieri e di una autoambulanza del 118 che ha trasportato l'uomo, ferito dopo aver perso molto sangue, in ospedale. La parola passa a questo punto, presumibilmente, alle carte degli avvocati. P.l.