Cronaca Nera

Rogo alla bottega d'arte on the road, De Angelis compra i quadri del pittore Mandarino

Per sostenere l'artista dopo l'increscioso episodio di lunedì, il primo cittadino ha deciso di aiutarlo MARCIANISE - Il rogo che ha colpito la “bottega d’arte on the road” de


Per sostenere l'artista dopo l'increscioso episodio di lunedì, il primo cittadino ha deciso di aiutarlo

MARCIANISE - Il rogo che ha colpito la “bottega d’arte on the road” dell’artista marcianisano Antonio Mandarino ha suscitato l’immediata reazione del sindaco Antonio De Angelis che, in proposito, ha affermato: “Assolutamente indubbia tutta la mia vicinanza al nostro Mandarino per la sfortunata vicenda che lo ha riguardato. Un primo cittadino però non può limitarsi ad accorate attestazioni di solidarietà, ma deve adoperarsi per cercare di alleviare le situazioni di disagio, in cui si trovano gli abitanti del territorio che è chiamato a  guidare”.

In virtù della sua visione, la locale fascia tricolore, già nella mattinata di lunedì 17 giugno, ha iniziato a lavorare per aiutare concretamente il pittore e scrittore locale.  “In passato- ha dichiarato De Angelis-  ho acquistato molte delle opere di Mandarino, riconoscendo in lui un artista di notevole caratura.  E’ chiaro che ritengo doveroso tutelarlo e metterlo nelle condizioni necessarie per proseguire il suo apprezzabile lavoro. Per questo, mi sono già adoperato per valutare la fattibilità di alcune ipotesi sussidiarie, verificandole alla luce della situazione patrimoniale dell’ente locale”.

Nei prossimi giorni il sindaco convocherà una riunione tecnica per approfondire la questione ed adottare la soluzione più confacente al caso in esame.