Politica

CASERTA - L'esordio di Napoletano: eventi alla Vaccheria organizzati da un'impresa che ha sede nello studio in cui lavora

    Come era facile prevedere, l'andazzo è questo. Sul fronte Ucciero, l'ex assessora rivendica finanziamenti che sono ben lungi dall'essere effettivamente incassati dal


    Come era facile prevedere, l'andazzo è questo. Sul fronte Ucciero, l'ex assessora rivendica finanziamenti che sono ben lungi dall'essere effettivamente incassati dal Comune CASERTA - Non si sono ancora sopite le polemiche relative al rimpasto di giunta che ha condotto alla sostituzione degli assessori Ucciero e Mariano con Massimiliano Palmiero e Pasquale Napoletano. Hanno fatto discutere soprattutto alcune affermazioni di Teresa Ucciero, la quale ha sostenuto che la sua defenestrazione sarebbe avvenuta proprio mentre il Comune di Caserta passava all'incasso di finanziamenti importanti relativi ad alcune opere pubbliche. In effetti la Ucciero si riferisce all'ipotesi di project financing messa in piedi per utilizzare il famoso buco della 167. 20 milioni di euro. E si riferisce anche ai 10 milioni di euro relativi ad un finanziamento regionale per la rete fognaria. Nel primo caso siamo ancora in una fase embrionale e non si sa se questi soldi saranno attribuiti. Per quanto riguarda le fogne, per amor di verità, su questa cosa, si è impegnato soprattutto il sindaco Del Gaudio, spalleggiato a suo tempo da Nicola Cosentino. Inutile parlare poi dei presunti finanziamenti del Belvedere, perchè lì al di là dei roboanti comunicati stampa ci sono problemi seri e difficilmente questi soldi arriveranno. Per ciò che concerne l'attività dei neo assessori, come era facile prevedere, Napoletano si è dato subito da fare. Un'impresa che porta il nome di una costellazione e di un grande sacerdote, l'impresa Orione, organizzerà una serie di iniziative alla Vaccheria, pere con il placet anche del presidente del Consiglio Iarrobino, molto sensibile a questa zona della città. Piccolissimo particolare, proprio insignificante: la sede dell'impresa Orione è presso lo studio in cui collabora anche l'assessore Pasquale Napoletano. G.G.