Politica

MARCIANISE - Ecco le quote di assessori che de Angelis vuol dare ai partiti della sua coalizione... con una variabile

Grande Sud escluso dalla ripartizione. E Paride Amoroso declina l'invito di presiedere una commissione.   MARCIANISE - Lo schema, in linea di massima, il neo sindaco Anto


Grande Sud escluso dalla ripartizione. E Paride Amoroso declina l'invito di presiedere una commissione.   MARCIANISE - Lo schema, in linea di massima, il neo sindaco Antonio de Angelis ce l'ha già nella sua testa: due assessori al Pdl, due a Marcianise più, uno a Fratelli d'Italia e uno di sua nomina diretta. In effetti, de Angelis spera che gli assessori di sua diretta espressione siano due. E per ottenere questo accontenterebbe una delle liste con la presidenza del consiglio comunale, che, invece, il neo sindaco ha già negato a Paride Amoroso e a Grande Sud. Al riguardo, lo stesso Amoroso ha cortesemente declinato l'invito a presiedere la commissione consiliare più importante. E' evidente che non sia rimasto molto bene dalla decisione del sindaco di tenerlo fuori da ogni carica nell'esecutivo ee a capo del consiglio e si è già ritagliato una posizione di attesa. Gli assessori saranno tutti esterni e pare che nelle ultime ore de Angelis abbia compreso la bischerata che compierebbe se accettasse la proposta di Marcianise più e di Polverino di far diventare vice Sindaco l'ex sindaco Antonio Tartaglione. G.G.