Cronaca Nera

CASERTA - La stazione diventa un Far West. Rissa a colpi di machete, arrestato 32enne

Provvidenziale l'intervento degli agenti della Squadra Volante di Caserta CASERTA - Continuano nella città di Caserta gli episodi di criminalità che vedono protagonisti extrac


Provvidenziale l'intervento degli agenti della Squadra Volante di Caserta

CASERTA - Continuano nella città di Caserta gli episodi di criminalità che vedono protagonisti extracomunitari e che solo grazie al tempestivo intervento delle Volanti della Questura, dirette dal Vicequestore Questore Aggiunto Riccardo Di Vittorio, vengono efficacemente repressi sul nascere, evitando così conseguenze ben più drammatiche.

Gli operatori di polizia della Squadra Volanti, infatti, nel corso del quotidiano servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione dei reati di criminalità diffusa, infatti, la scorsa notte, quella tra domenica e lunedì, alle ore 01.00 circa, mentre transitavano in Piazza Garibaldi, nei pressi della locale Stazione Ferroviaria, hanno notato che era in atto  un violento scontro tra tre persone.

Queste appena si sono accorti dell’arrivo della Volante, hanno tentato di fuggire, scappando ciascuna in direzioni diverse, ma solo due sono riusciti a dileguare,  mentre il terzo,  è stato prontamente raggiunto, bloccato dai poliziotti e disarmato, in quanto nella circostanza è stato trovato nel mentre brandiva un grosso machete.

L'uomo, pertanto, condotto in Questura dove da successivi accertamenti fotodattiloscopici è stato identificato per  Mouhamed Houssam,  31enne del Marocco, di fatto domiciliato  a Caserta,  frazione San Clemente, con numerosi precedenti di Polizia.

Lo stesso ha riportato, dopo la rissa, una ferita alla mano destra,.

Al termine delle formalità di rito, quindi, l'uomo è stato arresto per il reato di rissa aggravata e deferito in stato di libertà per porto abusivo di arma da taglio ed ingresso clandestino nel territorio dello Stato Italiano.

Nella circostanza su disposizione del P.M. di turno, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della  Questura in attesa dell’udienza per direttissima in data odierna.