Cronaca Bianca

Nasce a CASERTA il NAUTILUS VILLAGE YOUNG

Si tratta del primo centro turistico del Sud che ricalca il summer camp made in Usa, dedicato a bambini e teenager dai 4 ai 16 anni.   CASERTA - Da domani nell'oasi verde


Si tratta del primo centro turistico del Sud che ricalca il summer camp made in Usa, dedicato a bambini e teenager dai 4 ai 16 anni.   CASERTA - Da domani nell'oasi verde dell'Hyppo Kampos Resort si anima il ''Nautilus Village young life camp'': villaggio per ragazzi all'insegna dello sport e del rispetto della natura. Nasce a Napoli e Caserta il primo centro turistico del Sud che ricalca il summer camp made in Usa, dedicato a bambini e teenager dai 4 ai 16 anni. Il progetto e' stato ideato dall'imprenditore Marco Sifola, tra i primi a importare in Italia il modello dei campi estivi americani. Fondatore dell'azienda Nautilus, nata nel 1991 come scuola d'infanzia, con pratica psicomotoria espressiva, e corsi di ''yamaha'', ludoteca, summer camp e vacanze studio. Nel Nautilus Village i ragazzi comunicano in due lingue, italiano e inglese, partecipano ad attivita' didattiche e sportive, usufruiscono di un enorme play ground, sono educati ai valori della socialita' e del rispetto dell'ambiente, da animatori che provengono da ogni parte del mondo. Nel villaggio sono stati allestiti speciali corners per la raccolta differenziata. E' l'angolo dove tutti, obbligatoriamente, imparano a fare una corretta raccolta differenziata. Murales Corner: e' l'angolo dedicato al mondo dell'arte (per bambini e teen ager dai 4 ai 16 anni), dove gli animatori insegnano a dipingere e a creare coloratissimi murales. Internetional Corner e' l'angolo dove avviene lo scambio di culture tra il team di animatori straniero e i giovani del Nautilus Village, attraverso il ballo, il canto, e la lettura di libri. American Corner: e' l'angolo dedicato alle tradizioni USA, dove i ragazzi dai 10 ai 16 anni partecipano ai party in piscina, dove si organizzano speciali barbecue, e si mangiano i dolci marshmallows African Corner: e' l'angolo etnico, dove una parrucchiera africana insegna a bimbi e ragazzi a fare le treccine per i capelli. Photo Corner e' l'angolo della fotografia a cui partecipano tutti. Chiunque puo' diventare fotografo del villaggio, scattare immagini che alla fine del soggiorno, vengono poi raccolte in un book fotografico