Cronaca Nera

RAPINA ed ESTORSIONE. 54enne di AVERSA finisce in carcere

Reati aggravati dalla metodologia mafiosa


AVERSA - I Carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa, in quel centro cittadino, hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord – ufficio esecuzioni penali, a carico di Daniele Petrillo, 54 anni.

Lo stesso dovrà espiare la pena della reclusione di anni 4, mesi 5 e giorni 4, per rapina ed estorsione commessi con aggravante mafiosa nel 2013 in Lusciano.

L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Napoli – Secondigliano.