Cronaca Bianca

De Laurentiis furioso, dà l'ultimatum: " Se non mi fanno comprare il San Paolo entro il 30 giugno costruisco lo stadio a Caserta"

Il presidente del Napoli rivela che il sindaco Del Gaudio gli avrebbe già messo a disposizione un terreno per un nuovo stadio da 55mila posti   CASERTA - Non sappiamo s


Il presidente del Napoli rivela che il sindaco Del Gaudio gli avrebbe già messo a disposizione un terreno per un nuovo stadio da 55mila posti   CASERTA - Non sappiamo se si tratta di una provocazione, di un modo per smuovere le acque e risolvere una volta per tutte la questione San Paolo, oppure se veramente Aurelio De Laurentiis pensi veramente ad uno stadio del Napoli a Caserta. Non lo sappiamo, però le dichiarazioni che ha rilasciato il sempre effervescente produttore cinematografico sono queste e le affidiamo alla valutazione dei nostri lettori: ''Se entro il 30 giugno non avro' la possibilia' di comprare lo stadio San Paolo e iniziare i lavori mi rivolgerò al sindaco di Caserta che mi aspetta a braccia aperte. Mi da' il terreno e in sette-otto mesi costruisco un super-stadio da 55.000 posti. Non posso stare ad aspettare i giochetti''. ''Sullo stadio - ha aggiunto De Laurentiis - il problema e' il fatto che i sindaci in Italia non hanno la capacita' decisionale in autonomia e devono rispondere al consiglio comunale, perche' se fosse per De Magistris partiremmo domani''.