Cronaca Bianca

CASERTA. Approvate le delibere di rideterminazione della dotazione organica, in arrivo 3 nuovi vigili urbani

Stabilizzati anche 3 lavoratori LSU


CASERTA - La Giunta Comunale, su proposta dell’assessore al Personale, Francesco De Michele, ha approvato due delibere, una relativa alla rideterminazione della dotazione organica e l’altra all’integrazione del Piano di Fabbisogno di personale per il triennio 2017-2019, con delle importanti novità. In particolare, a partire dall’ 1 dicembre prossimo, saranno attivate le procedure di assegnazione temporanea di personale di altre amministrazioni presso il Comune di Caserta, con la formula del cosiddetto “comando”. Si tratta di un funzionario ingegnere (cat. D3P), di un funzionario amministrativo (cat. D3P), di un funzionario amministrativo/assistente sociale (cat. D3P), di un funzionario avvocato (cat. D3P), di un istruttore direttivo tecnico (cat. D), di due istruttori direttivi amministrativi (cat. D), di tre geometri (cat. C) e di tre agenti di Polizia Municipale (cat. C). Parallelamente, la delibera relativa all’integrazione del Piano di Fabbisogno del personale ha previsto anche la stabilizzazione dopo tanti anni, ovvero l’assunzione a tempo indeterminato, di tre Lsu (Lavoratori socialmente utili) in servizio presso il Comune, di cui due con inquadramento nella categoria B e uno nella categoria C.
Tutti questi interventi previsti per il prossimo triennio sono stati resi possibili grazie ad un percorso di razionalizzazione complessiva della spesa dell’Ente portato avanti sin dai primi giorni dell’Amministrazione guidata dal sindaco Carlo Marino. Grazie ad una serie di interventi, in primis il pensionamento anticipato di circa 90 dipendenti, si è potuto realizzare un sensibile contenimento dei costi, potendo puntare ad un graduale rafforzamento di alcuni settori chiave, con il potenziamento, in termini di risorse umane, del Corpo di Polizia Municipale e degli uffici tecnici e amministrativi.
In questa direzione va inquadrato l’incremento di 11 ore settimanali pro-capite nei confronti di 19 lavoratori part-time, avvenuto dopo quasi dieci anni, così come la procedura, già aperta, per l’assunzione di un dirigente del Settore Economico-Finanziario. Anche il comparto dirigenziale, infatti, verrà potenziato. Entro due anni i dirigenti da tre passeranno a cinque. Oltre all’assunzione in tempi brevi nel campo Economico-Finanziario, nel 2018 verrà sostituito un dirigente che andrà in quiescenza, mentre nel 2019 ne arriverà un quinto.
“Proseguiamo – ha spiegato l’assessore al Personale, Francesco De Michele – la nostra azione di razionalizzazione e potenziamento dell’organico in servizio al Comune di Caserta. Abbiamo agito con grande oculatezza per consentire un sensibile risparmio all’Ente in termini di spese per il personale dipendente e con le delibere approvate oggi iniziamo a rafforzare alcuni settori strategici, come quello della sicurezza e degli uffici tecnici, lavorando anche in prospettiva. Il nostro – ha proseguito De Michele – è un percorso, che da qui a due anni ci porterà a poter contare su una macchina amministrativa più forte ed efficiente, pronta ad offrire servizi sempre migliori al cittadino”.

UFFICIO STAMPA
COMUNE DI CASERTA