Cronaca Bianca

IL DE PROFUNDIS DEL NUOVO CIMITERO DI CASTEL VOLTURNO, Gatta presenta la denuncia al commissariato di polizia

Un anno dopo le segnalazioni di Casertace, il primo esponente politico che si è mobilitato sul caso campo santo è stato l'ex assessore al Turismo, che ha nuovamente segnalato le


Un anno dopo le segnalazioni di Casertace, il primo esponente politico che si è mobilitato sul caso campo santo è stato l'ex assessore al Turismo, che ha nuovamente segnalato le ormai note precarietà del luogo dell'eterno riposo CASTEL VOLTURNO  - Mentre l'ex assessore all'Ambiente, Valerio Boccone ha denunciato lo stato di abbandono delle aree verdi di Castel Volturno, un altro giovane ex assessore, Vincenzo Gatta ha presentato un esposto al commissariato di Polizia e al Comune, per le ormai note condizioni di abbandono e di degrado dell'interminabile cantiere del nuovo cimitero della cittadina rivierasca. Casertace da un anno e mezzo sta segnalando l'obbrobrio dei loculi ubicati nella palazzina che doveva diventare il settore amministrativo del campo santo, nonchè denunciato il caso dei disservizi offerti in loco e quello della chiesetta chiusa, per non parlare dell'impianto elettrico da brivido presente sempre nella fatiscente chiesetta... In calce all'articolo pubblichiamo il testo della denuncia dell'assessore. M.I.