Sport

CASERTANA in FINALE contro la VIRTUS VERONA Scognamiglio e D'Alterio stendono la Turris

Grande condizione dei ragazzi di Maiuri che hanno sovrastato gli avversarsi corallini reduci dalla vittoria della coppa Italia. Domenica atto finale contro Virtus Verona che n


Grande condizione dei ragazzi di Maiuri che hanno sovrastato gli avversarsi corallini reduci dalla vittoria della coppa Italia. Domenica atto finale contro Virtus Verona che nel derby veneto ha battuto ai calci di rigore per 3 a 2 la Virtus Castelfranco SORA - C'è stata partita solo per mezz'ora quando la Turris aveva ancora birra in corpo per fronteggiare i solisti della Casertana. Oggi, i falchetti hanno potuto dimostrare la loro superiorità perchè come è capitato già a Cosenza e a Matera i ragazzi di Maiuri hanno dimostrato di godere di una condizione fisica eccellente che ha permesso loro di pressare fino al 90'. Sono arrivati sempre primi sulla palla e sono riusciti a inibire tutte le fonti del gioco corallino grazie soprattutto al lavoro del solito, generosissimo, Russo. I tifosi che hanno assistito alla partita dallo stadio Pinto con un maxi schermo sono in strada a festeggiare. Ma nulla è ancora fatto. Domenica prossima in campo neutro la finale. L'avversaria della Casertana sarà la Virtus Verona che si è imposta ai calci di rigore per 3 a 2 contro il Castelfranco Veneto, dopo che i tempi regolamentari erano terminati sullo 0 a 0. FINE PARTITA - La Casertana che ha dominato il secondo tempo vince e si qualifica per la finale. A Castelfranco Veneto siamo ancora 0 a 0 e si potrebbe andare ai rigori nell'altra semifinale Agg. 48': Ancora una palla goal per i falchetti, contropiede fulmineo. Toscano serve Bacio Terracino che leggermente decentrato a destra batte ma è bravo Sollo a chiudergli lo specchio Agg. 39': Toscano col suo piede vellutato verticalizza per Esposito, difesa corallina sbilanciata, l'attaccante batte di esterno destro ma la palla sfiora il palo. Altra occasione goal per la Casertana Agg. 37': La Carra esagera con le proteste, probabilmente gli scappa anche una parolina osè, l'arbitro lo espelle Agg. 35': La Turris tenta il tutto per tutto. Schema classico da clacio d'angolo palla tagliata di Moxedano, devia di testa Ancione, palla a un centimetro dal palo Agg. 33': Anche la Turri va vicinissima al goal con Moxedano. Grande intervento di Longobardi che devia in angolo Agg. 31':Travolgente azione di Palubmo che supera come birilli due corallini, batte a rete, ma splendidat risposta del Sullo Agg. 30':Secondo sostituzione della Casertana, entra Esposito esce Ancione. Falchetti sempre più a trazione anteriore Agg. 24':  Azione fotocopia quella del raddobbio. Stavolta è Ancione che prova il tiro a giro, ma Sollo è molto bravo a replicare Agg. 23': Grande palla goal per la Casertana. Bacio Terracino si invola sulla destra e imbecca Palumbo che a tu per tu con il portiere della Turris sbaglia clamorosamente Agg. 18': La reazione della Turris è flebile e si concretizza solo con una battuta di Falco in area respinta dalla difesa dei falchetti. Intanto i tifosi davanti al maxi schermo del Pinto, come mostriamo nella foto festeggiano il raddoppio. Sostituzione della Casertana, esce Alvino entra Bacio Terracino Agg. 2': Alla prima azione del secondo tempo la casertana non perdona. Splendidata la battuta di D'Alterio che di interno collo fa secco il portiere della Turris con un tiro imparabile scagliato quasi all'altezza del vertice sinistro dell'area di rigore   Nella foto i tifosi della Casertana che festeggiano dopo la vittoria contro la Turris SORA -  PRIMO TEMPO: La Casertana cicala, spumeggiante, sprecona e con in difesa la banca si è letteralmente trasformata in questi paly-off. Sparagnina, attenta alla fase difensiva e pronta a sfruttare ogni occasione. E' successo anche oggi nel primo tempo della semifinale dei post season contro la Turris. Partita bloccata per più di mezz'ora con pochissime azioni pericolose. Gioco denso soprattutto a centro campo. Una rete giustamente annullata ai corallini e casertana che esce fuori dopo il 30esimo, prima rendendosi pericolosa con Varsi che batte bene ma incocciando sulla gamba di un difensore avversario e poi cogliendo il vantaggio con Scognamiglio lasciato colpevolmente solo in area dalla distratta difesa della Turris su cross di Cirillo.   FORMAZIONI CASERTANA : Longobardi, Cirillo Esposito P. Scognamiglio D’Alterio, Alvino Ruscio Chiavazzo Varsi, Ancione, Palumbo. A disp.: Leone, Pezzullo, Maresca, Toscano, Corsale, Bacio Terracino, Esposito G.. All. Maiuri TURRIS: Sollo, Speranza, Mannone, De Rosa, Allocca, Salvati, Sibilli, Gasparini, Lacarra, Moxedano, Postorino. A disp.: Manfredonia, Biagini, Piscopo, Visciano, Manzo, Falco, Arcamone. All. Fabiano ARBITRO: Zanonato di Vicenza Nella foto i tifosi della Casertana che seguono la partita sul maxischermo del Pinto