Politica

Polverino a "carrarmato" in vista delle europee. Ora potrebbe aggregare anche Angelo Brancaccio alla sua causa

Nonostante certe dichiarazioni di Nitto Palma, finalizzate a porre un limite all'attività trasversale del consigliere regionale, lui continua  a muoversi su molti fronti. In que


Nonostante certe dichiarazioni di Nitto Palma, finalizzate a porre un limite all'attività trasversale del consigliere regionale, lui continua  a muoversi su molti fronti. In queste ore sta ancora provando ad agganciare il Pd a Maddaloni perché Rosa De Lucia diventi sindaco e lo possa appoggiare da una posizione di forza nella sua ambizione europea.     CASERTA- Qualche dichiarazione fatta nei giorni scorsi da Nitto Palma ha fatto capire che Paolo Romano in previsione delle prossime elezioni europee e in considerazione della volontà di Angelo Polverino di candidarsi, ha cominciato a sondare questioni che fino ad allora non aveva sollevato, a partire dalla contraddizione, da tempo segnalata da Casertace, delle liste civiche, delle varie Caserta Più, Marcianise Più, che Polverino, attuale vice coordinatore provinciale del Pdl, ha fatto diventare una sorta di partito parallelo, ma soprattutto dei contenitore in cui inserisce e garantisce uomini suoi che poi dovranno votarlo alle elezioni. Una sorta di concorrenza sleale, politicamente parlando, che Romano non può tollerare. Ma gli sforzi del presidente del Consiglio regionale a tutela dei suoi interessi elettorali, si scontrano con la iperattività che Polverino sta mostrando anche in questi giorni, tentando, ad esempio, in queste ore, di fare un apparentamento contro natura con il Pd di Maddaloni in modo da rafforzare le possibilità di Rosa De Lucia di vincere le elezioni, di diventare sindaco e di appoggiarlo a sua volta alle europee. Ma Polverino non si ferma qui perché nelle ultime settimane ha consolidato il suo rapporto con il sindaco di Orta di Atella e consigliere provinciale Angelo Brancaccio. I due si sono incontrati spesso ed è chiaro che Polverino punti ad associare Brancaccio alla sua squadra elettorale in vista delle europee. Nei prossimi giorni vi daremo qualche notizia più precisa su questa vicenda.