Politica

CESA - I consiglieri di Progetto Democratico: “Rispettare l’impegno di installare l’impianto di videosorveglianza nel cimitero cittadino”.

La richiesta è stata espressa dai Guida, Mangiacapra e Dell'Omo all'indomani del raid all'interno del cimitero “Alla luce degli ultimi avvenimenti che hanno riguardato il cimit


La richiesta è stata espressa dai Guida, Mangiacapra e Dell'Omo all'indomani del raid all'interno del cimitero

“Alla luce degli ultimi avvenimenti che hanno riguardato il cimitero cittadino, riteniamo urgente la predisposizione di un impianto di videosorveglianza”.

Ad esprimere questa opinione sono i consiglieri comunali di ‘Progetto Democratico per Cesa’ Domenico Mangiacapra, Enzo Guida ed Antimo Dell’Omo all’indomani del raid all’interno del cimitero, con l’asportazione di almeno 70 portafiori in rame posti sulle numerose tombe, ubicate sul muro perimetrale della  zona vecchia del cimitero comunale. “E’ trascorso quasi un anno da quando l’assessore ai servizi cimiteriali Giovanni Romeo, in risposta ad una nostra interrogazione, in consiglio comunale annunciò che a breve il cimitero sarebbe stato dotato di un servizio di video sorveglianza. Speriamo che alle promesse seguano i fatti, dopo questo brutto episodio che condanniamo fermamente. Infine confidiamo nel lavoro delle forze dell’ordine, sappiamo che profondono il massimo sforzo per tutelare il territorio, nonostante il personale ridotto a disposizione”.