Politica

RIBALTONE DI MONDRAGONE. Il segretario cittadino Desiderio: "Solo brama di poltrone"

Da dentro al Pd arriva l'attacco più duro a Cennami sull'incuacchio della città rivierasca   COMUNICATO STAMPA - Il partito democratico di Caserta Capoluogo  ritiene


Da dentro al Pd arriva l'attacco più duro a Cennami sull'incuacchio della città rivierasca   COMUNICATO STAMPA - Il partito democratico di Caserta Capoluogo  ritiene che l'attuale accordo di governo della città diMondragone  tra popolo della libertà e Partito Democratico sia ingiustificabile e nei fatti un' aberrazione. Sino a  pochi mesi fa vi erano programmi diversi e contrasti forti, che non é pensabile si possano appianare se non per un mero accordo di potere e spartitorio con regie troppo disinvolte probabilmente in caminetti privati. Il desiderio di poltroncine ha prevalso su ogni diversità politica ed amministrativa. Diversità, che tanto declamata in passato dai democratici mondragonesi,   risulta oggi  una parola vana. E non c'é motivazione che tenga, che sia lontanamente paragonabile alla situazione di governo centrale, già di per se piena di incognite e di scarso futuro e comunque  dettata da una crisi nazionale ed internazionale. Chiediamo ai dirigenti provinciali e regionali di esprimersi in maniera decisa e netta.   Il segretario cittadino Ing Mauro Desiderio