Politica

ESCLUSIVA MONDRAGONE - Si dimettono anche gli assessori della giunta Schiappa. Petrella: "L'ostilità di Cennami mi impedisce di dialogare con persone non degne della mia presenza"

Nel pomeriggio, comunque, l'assessore Claudio Petrella a Casertace aveva precisato che il suo posto, fino a prova contraria, era nell'esecutivo Schiappa dove la sua lista lo aveva


Nel pomeriggio, comunque, l'assessore Claudio Petrella a Casertace aveva precisato che il suo posto, fino a prova contraria, era nell'esecutivo Schiappa dove la sua lista lo aveva indicato e indirizzato, confermando l'appoggio allo schieramento di centrodestra, così come avevano deciso l'8% degli elettori mondragonsi. Infondata la notizia di un ingresso in giunta dell'avvocato Petrella senior   MONDRAGONE - Da poco più di venti minuti, sono le 22.30, mentre scriviamo, si sono dimessi tutti gli assessori della giunta Schiappa. Non si sa se la scelta dei componenti dell'esecutivo sia solamente dipesa dall'estenuante crisi politica che sta ossessionando i consiglieri di maggioranza e il sindaco, o la stessa rappresenta un tentativo per facilitare il compito di formare un nuovo esecutivo, anche in vista di un possibile accordo col Pd. Proprio i presunti pregiudizi di Cennami nei confronti degli esponenti della lista Liberi e Democratici, hanno sortito la dura reazione dell'assessore dimissionario Claudio Petrella "Da persona onesta entrai in politica qualche anno fa e da persona onesta decido oggi, rassegnando le dimissioni da assessore, di uscirne. Non ho mai consentito a nessuno di calpestare la mia dignità, prima personale e poi politica, e non incomincerò certamente da oggi. Come non ho avuto alcuna remora a lasciare la carica di presidente del consiglio comunale, dimettendomi nel 2011, oggi senza alcun problema, lascio la carica assessoriale, assunta al momento della mia elezione al consiglio comunale, risultando tra i più votati in città, con ampio consenso popolare. Mentre la città sta vivendo problemi di ogni genere, qualcuno si preoccupa solo di combattere i propri nemici o presunti tali. L'ostilità personale manifestata dall'ex sindaco Cennami mi impedisce qualsiasi dialogo con persone non degne della mia presenza. Auguro alla mia città le migliori sorti". Oggi, pomeriggio, avevamo contattato proprio l'assessore Claudio Petrella al fine di ottenere un commento sulla situazione politica mondragonese. Lo stesso aveva precisato a Casertace "Sono un assessore indicato dalla lista Liberi e Democratici che alle scorse elezioni è stata votata da circa l'8% degli elettori mondragonesi che hanno sostenuto il nostro progetto politico condiviso con la maggioranza che è uscita vincitrice dalle urne. Pertanto la lista Liberi e Democratici è una componente della maggioranza. Il sottoscritto è un assessore della giunta Schiappa fino a prova contraria. Tutto il resto sono chiacchiere". L'assessore dimissionario non ha voluto rilasciare alcun commento sul paventato ribaltone e sulle notizie giornalistiche di questi giorni assumendo una posizione politica fedele al patto sottoscritto con il centro destra e sostenuto dal suo elettorato. Sempre oggi, inoltre, è risultata infondata anche la notizia di un possibile ingresso in giunta dell'avvocato Petrella senior. Max Ive