Cronaca Nera

MADDALONI - Inseguimento mozzafiato, arrestati i due noti pusher locali

L'auto del locale commissariato locale ha inseguito uno scooter Piaggio Beverly 500 fino a S. Maria a Vico MADDALONI - I poliziotti della Sezione Investigativa del Commissariato


L'auto del locale commissariato locale ha inseguito uno scooter Piaggio Beverly 500 fino a S. Maria a Vico

MADDALONI - I poliziotti della Sezione Investigativa del Commissariato P.S. di Maddaloni diretto dalla dirigente Catalano, e guidati dal Commissario Vito Esposito, hanno deferito alla Procura della repubblica di Santa Maria Capua Vetere per resistenza a pubblico ufficiale il pregiudicato sottoposto all’obbligo di firma per spaccio di sostanze stupefacenti Michele Gagliardi, 22enne e Michele Di Nardo, 20enne, entrambi di Maddaloni.

I due, mentre transitavano in piazza Matilde Serao, nel comune di Maddaloni, a bordo di uno scooter Piaggio Beverly 500 condotto da Di Nardo, non si sono fermati all’alt imposto dai poliziotti durante un posto di controllo. I due sono stati inseguiti dagli uomini del Commissariato di Maddaloni che, grazie anche all’intervento di un’altra pattuglia in quel momento impiegata sul territorio, sono riusciti a bloccarli nel vicino Comune di San Marco Evangelista.

Nella circostanza è stato appurato anche che Di Nardo, conducente del motociclo, era privo della prescritta patente di guida poiché mai conseguita ed il veicolo era sprovvisto dell’assicurazione obbligatoria. Il motoveicolo è stato sottoposto a sequestro ed i due deferiti alla competente A.G.