Politica

AVERSA - Il neo segreatario del Pd Esposito va subito all'attacco sul Puc

COMUNICATO STAMPA - La nuova classe dirigente uscita dal congresso punta a una comunicazione anche con nuovi strumenti tecnologici e concentra la sua attenzione su una questione


COMUNICATO STAMPA - La nuova classe dirigente uscita dal congresso punta a una comunicazione anche con nuovi strumenti tecnologici e concentra la sua attenzione su una questione cruciale AVERSA - “Nella fase congressuale avevamo proposto un partito operativo, aperto a tutti e soprattutto attento e vigile a tutto ciò che viene nella cittadina di Aversa. Lo abbiamo ribadito con forza e siamo orgogliosi e soddisfatti dall’esito del primo direttivo cittadino del Partito Democratico di Aversa”. Con queste parole il Neo Segretario del Partito Democratico , Carmine Esposito, commenta l’esito del direttivo cittadino. Direttivo ricco di volti nuovi, di giovani e che ha visto il ritorno in sezione di esponenti dei settori di categoria e simpatizzanti del centro sinistra da troppo tempo privi di entusiasmo. Un direttivo che il Segretario Esposito ha richiesto di svolgere in seduta aperta,quasi in forma assembleare per poter subire ricollegare l’opera dei dirigenti alla volontà suprema della base del Partito Democratico. “Abbiamo intrapreso una fase di riordino fondamentale, per la prima volta questo partito si affaccerà anche ai nuovi sistemi di comunicazione mediante la realizzazione del sito internet, mediante i profili di Facebook e Twitter che sono già operativi.  Siamo vigili e pronti a sostenere con forza il nostro Consigliere Comunale Marco Villano nello svolgimento dell’imminente consiglio comunale con ad oggetto il Bilancio , ma soprattutto abbiamo deciso e intrapreso subito la via dei grandi temi, PUC, Texas, Seggio, Opg , Maddalena” “il Partito Democratico deve necessariamente porre una luce guida in città sulla programmazione di molteplici opere. Riteniamo sicuramente di priorità assoluta la trattazione del PUC, è evidente a tutti che questa Amministrazione comunale navigando a vista e senza una programmazione precisa rischia di fare poco e male nella presentazione del nuovo Puc. Noi come Partito Democratico vogliamo ascoltare e individuare le migliori soluzioni per rendere qualitativamente alta anche la nostra proposta politica , pertanto a breve inizieremo una serie di incontri monotematici sulla questione”. Afferma il Capogruppo del PD Marco Villano. Il Direttivo del Partito Democratico  accogliendo le istante presentate dal Segretario Esposito inoltre Sabato pomeriggio sarà in piazza con la sua prima iniziativa. “ Il Consigliere ascolta”. Questa iniziativa vedrà una serie di appuntamenti in cui tutti i cittadini potranno rivolgersi al consigliere comunale per la presentazione delle loro istanze. Iniziativa fondamentale per il recupero del rapporto tra cittadinanza e politica. Una nuova fase sembra essere davvero iniziata, giovani, adulti, professionisti, simpatizzanti, tutti molto soddisfatti dal nuovo modus operandi del direttivo cittadino. Il Partito Democratico di Aversa sembra rappresentare davvero quel modello di partito necessario per offrire alla cittadinanza una valida alternativa di Governo.