Cronaca Nera

MADDALONI - Accusato di omicidio e rappina, arrestato 52enne

L'operazione eseguita dagli agenti del commissariato di Polizia locale MADDALONI - Gli Agenti della sezione investigativa del commissariato P.S. di Maddaloni diretto dal V. Quest


L'operazione eseguita dagli agenti del commissariato di Polizia locale

MADDALONI - Gli Agenti della sezione investigativa del commissariato P.S. di Maddaloni diretto dal V. Questore Renata Catalano e coordinati dal sostituto commissario Vito Esposito, hanno dato esecuzione ad una misura cautelare emessa dal Tribunale Sezione G.I.P. di Bari a carico del 52enne di origine marocchina Salah Fendane, arrestandolo e conducendolo presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere dove rimarrà recluso.  Si tratta di aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari, che  Fendane, con svariati precedenti alle spalle, aveva più volte violato.

Fendane, infatti più volte nelle ultime settimane a seguito di controlli presso il domicilio da parte degli uomini in divisa, non era stato rintracciato, violando così l’obbligo di permanere in casa. Sul 52enne pendono numerosi pregiudizi penali quali omicidio e concorso in rapina. Lo stesso è stato oggetto di nuova informativa da parte del Sost. Commissario Esposito Responsabile della Sezione Investigativa del Commissariato di Maddaloni nella quale la sua condotta e’ stata riportata, alla competente Autorità Giudiziaria che ha quindi disposto l’aggravamento della misura cautelare