Cronaca Nera

CASTEL VOLTURNO - Le frattura il naso e poi la violenta: arrestato 32enne

L'operazione è stata eseguita dai Carabinieri della stazione di Castel Volturno CASTEL VOLTURNO - Il  GIP. del Tribunale di Santa Maia Capua Vetere, dott. Giovanni Caparco,  h


L'operazione è stata eseguita dai Carabinieri della stazione di Castel Volturno

CASTEL VOLTURNO - Il  GIP. del Tribunale di Santa Maia Capua Vetere, dott. Giovanni Caparco,  ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di  Lucian BRAN, cl. 81 della Romania, in italia senza fissa dimora.

L’uomo, il 6 maggio scorso, era stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto, da parte dei militari della Stazione Carabinieri di Castel Volturno-Pinetamare, per il reato di lesioni personali e violenza sessuale consumata, nei confronti di una 42enne polacca, all’interno dell’abitazione della vittima ubicata in località Ischitella.

All’individuazione del BRAN gli uomini dell’Arma giunsero a seguito di una dettagliata denuncia sporta dalla donna nel corso della quale la stessa ebbe a dichiarare di essere stata costretta, durante la notte del 05.05.2013, a subire ripetute violenze e palpeggiamenti nelle parti intime da parte del citato BRAN tanto da dover ricorrere alle cure mediche presso la clinica Pineta Grande di Castel Volturno dove era stata giudicata guaribile in giorni 15 (quindici) per “frattura pluriframmentaria scomposta delle ossa proprie del naso; emoseno mascellare dx; trauma contusivo spalla dx”.

Il fermato, nella circostanza, è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere. Ora, per l’appunto, l’A.G. ha emesso un’ordinanza di custodia  nei confronti dell’uomo che dovrà rimanere in carcere.