Cronaca Nera

AGG. 00,07 - RAPINA A MADDALONI - E' morta Vincenza Gaglione. Ha fatto parte del commando che ha ucciso l'appuntato Della Ratta

Si è fatto più pesante il bilancio delle vittime causate dalla  tentata rapina eseguita, lo scorso 27 aprile, da un'articolatissima banda di 10 individui, radicata tra Napoli


Si è fatto più pesante il bilancio delle vittime causate dalla  tentata rapina eseguita, lo scorso 27 aprile, da un'articolatissima banda di 10 individui, radicata tra Napoli e Caserta, alla gioielleria Momenti Preziosi. Dopo la morte di Tiziano Della Ratta e di Angelo Covato, Gaglione rappresenta la terza vita spezzata da quel tragico e deprecabile episodio   Aggiornamento 00,07 - Vincenza Gaglione, di Secondigliano, è morta, questa sera, in seguito a uno choc settico. La rapinatrice era stata colpita a un fianco e al torace dai proiettili durante lo scontro a fuoco scaturito in seguito alla tentata rapina in gioielleria a Maddaloni. CASERTA - La scia di sangue della rapina che ha ucciso con un colpo al cuore l'appuntato Tiziano Della Ratta si è protratta, crudelmente, fino ad oggi, martedì, 14 maggio. Sono passati 17 giorni e ancora siamo costretti a ricordare e a contare le vittime di quell'empio e illegale gesto compiuto da una banda malignamente ben organizzata, composta da dieci elementi e radicata tra il napoletano e la provincia casertana. Oggi, infatti, presso l'ospedale Civile di Caserta è morta Vincenza Gaglione, l'unica donna del commando che solo 2 settimane fa ha razziato la gioielleria Momenti Preziosi di Maddaloni e ha causato l'assassinio dell'appuntato Tiziano Della Ratta e il ferimento del maresciallo Domenico Trombetta. Dopo quello di Della Ratta e di Covato la morte di Vincenza Gaglione è il terzo decesso causato dalla sciagurata e tragica rapina.