Cronaca Bianca

CONSORZIO RIFIUTI/ Di Domenico garantisce: "A breve lo stipendio di dicembre", ma il Tfr sembra un miraggio

Oggi, lunedì,  si è tenuto l'ennesimo incontro tra sindacalisti e il dirigente del Cub CASERTA - Ieri, domenica, avevamo già dato notizia dell''incontro che si sarebbe tenu


Oggi, lunedì,  si è tenuto l'ennesimo incontro tra sindacalisti e il dirigente del Cub CASERTA - Ieri, domenica, avevamo già dato notizia dell''incontro che si sarebbe tenuto oggi tra la Cisl e il dirigente del Cub Di Domenico in merito alla questione dei pagamenti eseguiti ad intercantieri e impiegati  e alle spettanze arretrate. Di Domenico ha spiegato che quello di pagare impiegati e intercantieri è stato un gesto teso a smuovere la situazione di stallo, teso, praticamente, a dare il via al processo delle erogazioni disponibili. Nel tavolo di confronto tra il sindacalista Giovanni Guarino e Di Domenico è stata mostrata la lista dei comuni, come Casal di Principe e Casapesenna, ai quali saranno erogate, nell'immediato  lo stipendio di dicembre  e, fra qualche giorno, la tredicesima. Discorso più complesso per il Tfr che al momento per gli ex operatori del Cub rappresenta un vero e proprio miraggio. Un aspetto positivo in realtà sembra esserci: a quanto pare si sta concretizzando l'ipotesi che vede il Cub impegnarsi in prima persona nei pagamenti ai suoi ex lavoratori su cantieri dei comuni morosi, ovvero di quei comuni che hanno ancora debiti nei confronti del Consorzio e che sono realmente  impossibilitati nelle erogazioni degli arretrati Giuseppe Tallino