Cronaca Nera

Studenti minorenni armati di spranghe rapinano supermarket di Castel Volturno

Entrambi sono stati arrestati dagli agenti del locale commissariato.   CASTEL VOLTURNO - Due minori, rispettivamente 14 e 16 anni, sono stati arrestati a Castelvolturno 


Entrambi sono stati arrestati dagli agenti del locale commissariato.   CASTEL VOLTURNO - Due minori, rispettivamente 14 e 16 anni, sono stati arrestati a Castelvolturno  dagli agenti del locale commissariato diretto dal vicequestore Davide Della Ciotta. Il 15enne ancora studente con il complice di 16 anni hanno rapinato la cassa di un supermarket di Castelvolturno tenendo sotto minaccia la titolare del negozio. Magro il bottino: 40 euro o poco piu'. I due ragazzini hanno commesso la rapina con un'arma insolita, una spranga, con la quale hanno dato violenti colpi sulla cassa per costringere la cassiera a consegnare il denaro. I due baby rapinatori si sono dati alla fuga. Poco dopo sono stati identificati e arrestati dalla polizia di Castelvolturno. I due minori sono stati condotti presso il centro di prima accoglienza dei Colli Aminei a Napoli. La polizia sta cercando di chiarire se i due siano stati protagonisti di altre rapine. L'indagine e' coordinata dal pm della Procura dei minori.