Cronaca Bianca

AVERSA/ Pronto soccorso bronx: Sagliocco incontra Menduni per reintrodurre il drappello di Polizia nell'ospedale

Il sindaco di Aversa ha incontrato il direttore generale dell’Asl di Caserta per sollecitare la concretizzazione degli  interventi suggeriti dalla Prefettura tesi a migliorare


Il sindaco di Aversa ha incontrato il direttore generale dell’Asl di Caserta per sollecitare la concretizzazione degli  interventi suggeriti dalla Prefettura tesi a migliorare la sicurezza del nosocomio normanno  AVERSA - COMUNICATO STAMPA Con il direttore generale dell’Asl di Caserta, paolo Menduni, il sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco, questa mattina ha effettuato un sopralluogo presso il Pronto soccorso dell’ospedale Moscati di Aversa. Nel corso dell’incontro si è discusso di sicurezza e di tutte le iniziative da porre in essere per garantire la piena efficienza del pronto soccorso e la sicurezza per gli operatori ed i fruitori del presidio ospedaliero. Sagliocco, infatti, aveva chiesto al Prefetto di istituire nuovamente un drappello di Polizia presso il nosocomio normanno. Proprio in merito alla sicurezza del pronto soccorso del Moscati Sagliocco la settimana scorsa, in sede di Comitato di ordine e sicurezza provinciale, ha incontrato il Prefetto di Caserta Carmela Pagano. “Il Prefetto Pagano – ha detto Sagliocco - ha sottoposto all’attenzione del Direttore Generale dell’Asl di Caserta, alcuni spunti di valutazione per la possibile adozione di correttivi finalizzati a migliorare i sistemi di vigilanza e per dare una maggiore percezione di sicurezza agli utenti ed agli operatori del settore sanitario. Con pochi accorgimenti si può, anzi, si deve migliorare la sicurezza degli utenti del pronto soccorso che, ricordiamo, per il numero di accessi, è secondo solo al Cardarelli di Napoli. Per questo oggi ho incontrato il direttore generale dell’Asl di Caserta Menduni al quale ho sollecitare questi tipi di interventi che sono stati suggeriti dalla Prefettura. Noi come Comune siamo pronti a fare la nostra parte ed abbiamo offerto suggerimenti e collaborazione per risolvere quest’annosa questione della sicurezza al Moscati”. All’incontro hanno partecipato anche rappresentanti della Guardia di Finanza di Aversa e dei vigili urbani di Aversa. “Solo lavorando tutti insieme e con la sinergia tra le varie istituzioni – ha concluso Sagliocco – possiamo garantire sicurezza per gli utenti e gli operatori del Moscati ed anche una maggiore efficienza del presidio ospedaliero normanno”.