Cronaca Nera

Aveva formato una banda con una studentessa e un'impiegata insospettabile. Arrestato 70enne di CASAPULLA

L'uomo che ha precedenti per armi, estorsione e associazione a delinquere dovrà scontare una pena di 3 anni e 7 mesi CASAPULLA  - La Squadra Mobile ha arrestato il pregiudica


L'uomo che ha precedenti per armi, estorsione e associazione a delinquere dovrà scontare una pena di 3 anni e 7 mesi CASAPULLA  - La Squadra Mobile ha arrestato il pregiudicato Francesco FEOLA, nato a Santa Maria Capua Vetere, il 09.10.1943, res. a Casapulla anch’ egli colpito da un ordine di carcerazione dovendo espiare una condanna ad anni 3, mesi 7 e giorni 11 di reclusione, per concorso in detenzione e cessione continuata di sostanze stupefacenti. L’uomo era stato arrestato nel febbraio 2009, in esecuzione di un’o.c.c.c. emessa dl Gip presso il Tribunale di Napoli, nel contesto di indagini condotte dalla Squadra Mobile e coordinate dalla D.D.A. di Napoli, che avevano svelato l’esistenza di un collaudato gruppo, di cui il FEOLA, sorvegliato speciale di P.S., con precedenti per armi, estorsione, associazione a delinquere di stampo mafioso, era il promotore e l’organizzatore, avvalendosi di persone apparentemente insospettabili, tra le quali due donne, una studentessa universitaria ed un’impiegata, per il procacciamento, il trasporto e la vendita al dettaglio dello stupefacente, acquistato sulla piazza napoletana, prevalentemente a “Secondigliano-Scampia”.