Cronaca Nera

Droga, denunciata studentessa 18enne. Raffica di arresti e denunce a MARCIANISE, PIEDIMONTE E CASTEL VOLTURNO

Le operazioni eseguite dai carabinieri delle rispettive stazioni cittadine   CASTEL VOLTURNO - In località Pinetamare, viale degli oleandri, i Carabinieri della locale s


Le operazioni eseguite dai carabinieri delle rispettive stazioni cittadine   CASTEL VOLTURNO - In località Pinetamare, viale degli oleandri, i Carabinieri della locale stazione hanno rintracciato e tratto in arresto il pregiudicato Nabil Hicham cl.1975, domiciliato quel centro, in esecuzione della revoca del decreto di sospensione dell’ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino del medesimo, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Roma. Il predetto dovrà scontare la pena residua di anni 1, mesi 3 e giorni 24 di reclusione, poiché giudicato colpevole di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Pertanto è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’A.G..

MARCIANISE -  nel corso di un servizio preventivo di controllo del territorio, i carabinieri della locale stazione hanno arrestato, in esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lucca, De Rosa Luca, cl. 1975, residente a Napoli-Ponticelli.  L’uomo dovrà espiare la pena di mesi 2 di reclusione poiché giudicato colpevole dei reati di ricettazione e introduzione e commercio nello stato di prodotti con segni falsi, commessi in Forte dei Marmi (LU) nel luglio del 2007. Pertanto è stato associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere su disposizione dell’A.G..

PIEDIMONTE MATESE - Blitz antidroga dei Carabinieri alla Villa Comunale, tre giovani finiscono nei guai. Sotto sequestro dosi di “hashish” e “marijuana”.

Ancora una operazione dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Piedimonte Matese impegnati nella lotta all’uso e allo spaccio di sostanze stupefacenti è stata portata a termine nelle ultime ore. A finire nei guai V.S., 23enne e M.C., 20enne, entrambi di Piedimonte Matese, e una ragazza 18enne, di origine straniera, studentessa presso un istituto scolastico  del centro cittadino. I tre che si trovavano nei pressi della Villa Comunale, sono stati fermati dai militari che hanno proceduto ad una perquisizione personale, durante la quale sono stati trovati in possesso di involucri contenenti dosi di “hashish” e “marijuana”, che i giovani tenevano occultati in parte in un pacchetto di sigarette e in parte nei contenitori in plastica utilizzati per le sorprese dei famosi ovetti di cioccolato al latte. La droga rinvenuta è stata sottoposta a sequestro mentre per i tre è scattata una denuncia per detenzione illegale di stupefacenti. Le indagini continuano per accertare se le dosi rinvenute erano per uso personale o se destinate all’attività di spaccio nei pressi di locali pubblici della movida  cittadina e di istituti scolastici ubicati nelle vicinanze. Una quarta persona, A.R., 40enne, di Piedimonte Matese, è finita nei guai per aver profferito minacce telefoniche nei confronti di una donna del luogo, con la quale aveva intrattenuto una precedente relazione sentimentale. In quest’ultimo caso ad agire sono stati i militari della locale Stazione.