Cronaca Nera

Truffa e calunnia al titolare di una tipografia, assolto giovane di CASTEL VOLTURNO

Un lungo inter processuale...


CASTEL VOLTURNO - Dopo un lungo iter processuale il Giudice Monocratico del Tribunale di Santa Maria C. V. , articolazione Caserta, Dott. Riccio, ha assolto per non aver commesso il fatto un giovane di castel Volturno, P.C., accusato di truffa e calunnia (ex art. 640 e 368 cp) ai danni del titolare di una tipografia di S. Maria C V.

Il capo di imputazione risale all'aprile del 2013 allorquando lo stesso denunciò lo smarrimento di alcuni assegni, uno di questi poi successivamente dati in pagamento al titolare della tipografia come corrispettivo della fornitura di prodotti di cartoleria. Presente all' udienza, quale difensore del giovane imputato, l'avvocato Antimo Busico del Foro di Santa Maria C. V., il quale ha posto l'attenzione sulla mancanza di prove a sostegno dell'accusa che aveva chiesto la condanna del suo assistito a due anni e sei mesi di reclusione.