Cronaca Bianca

ORE 17.53 ESCLUSIVA AVERSA / Ospedale Moscati, Tatavitto sarà sostituito da Brusciano, nuovo direttore sanitario

L'indicazione è arrivata, naturalmente, dal Pdl con il palcet del potentissimo sindacato dei fratelli Stabile   AVERSA - Ci dicono che il dottor Paolo Brusciano, medico


L'indicazione è arrivata, naturalmente, dal Pdl con il palcet del potentissimo sindacato dei fratelli Stabile   AVERSA - Ci dicono che il dottor Paolo Brusciano, medico dell'ospedale Moscati, che si occupa soprattutto di visite fiscali sia un ottimo professionista e noi non abbiamo motivo di dubitarne. Brusciano, però non ci risulta che abbia un Curriculum che ne segnali l'esperienza e la pratica nella materia della gestione e nella materia dell'igiene. Siccome in questo strano Paese le nomine apicali e le alte dirigenze sono appunto nomine monocratiche e mai promozione di chi è riuscito con merito ad aggiudicarsi un concorso per titoli o per esami, il dott. Paolo Brusciano diventerà tra qualche giorno il nuovo direttore sanitario dell'Ospedale Moscati. Sostituirà Tatavitto, che anche per le note vicende dovrà abbandonare la sua carica. E' chiaro che Brusciano sia stato indicato dal Pdl, da coloro che possono usare i loro buoni uffici nei confronti del direttore generale Paolo Menduni, il quale ricordiamo è affiancato all'Asl, nella veste di direttore sanitario dall'aversano Denzi, anche lui di provenienza Ospedale Moscati, indicato a suo tempo dal coordinatore provinciale del Pdl, Pasquale Giuliano. Naturalmente, né Giuliano, né altri esponenti del Pdl, si assumono la paternità dell'operazione. Ma è anche evidente che questa abbia una ispirazione di tipo politico e forse anche sindacale, dato che a quanto pare la nomina di Paolo Brusciano ha ricevuto il placet anche della potente sigla che fa capo al presidente del consiglio comunale Peppe Stabile e a suo fratello. G.G.