Politica

CANCELLO ED ARNONE ALLE ELEZIONI/ Oltre 300 persone al palatenda per Emerito e Di Benedetto

COMUNICATO STAMPA - Durante l'incontro ha preso la parola anche il candidato Angelo Sammarco   CANCELLO ED ARNONE - Un fiume di persone, hanno accolto domenica sera al pa


COMUNICATO STAMPA - Durante l'incontro ha preso la parola anche il candidato Angelo Sammarco   CANCELLO ED ARNONE - Un fiume di persone, hanno accolto domenica sera al palatenda di Cancello ed Arnone, il sindaco uscente Pasqualino Emerito,candidato al secondo mandato ed il candidato Luigi di Benedetto. Oltre 300 persone erano presenti alla presentazione. Il primo a prendere la parola è stato il dottor Pasqualino Emerito che ha detto: “ Ringrazio tutti i convenuti per la partecipazione. Sono soddisfatto che un candidato della mia lista abbia portato tanta gente. Significa che il sacrificio profuso per questa comunità non è stato vano. La vostra stima, il vostro affetto non è mai mancato. Ci avete trasmesso entusiasmo sin dal primo giorno del nostro insediamento. “Entusiasmo anche da parte del candidato di Benedetto che ha sottolineato la volontà di scendere in campo per dare il mio contributo umano e costruttivo alla  comunità di Cancello ed  Arnone. Sabato invece è stata ufficializzata la candidatura di Angelo Sammarco: “Mi sono candidato - dice Sammarco-  per  il mio apporto ad una formazione che, in cinque anni, ha davvero dato tanto alla nostra comunità. Credo che un'amministrazione comunale deve ascoltare i cittadini, tutti: le fasce più deboli, le donne, gli emarginati, gli anziani, le coppie giovani”. Il candidato lancia già qualche proposta: “Ritengo che il Comune debba promuovere un osservatorio dedicato al monitoraggio del disagio sociale per studiare rimedi e interventi adatti. E su questo già c’è un’intesa con Emerito”.La squadra di Emerito, quindi, è pronta a scendere in campo. Lo stesso sindaco sta presenziando a tutte le presentazioni. Domenica sera il suo intervento è stato accolto dagli applausi quando apertamente ha applaudito il lavoro delle forze dell’ordine contro la criminalità organizzata che si sta facendo sul  territorio di Cancello ed Arnone.