Cronaca Nera

CASERTA / Poliziotti aggrediti nella toilette dell'associazione Ancora di via Ruggiero, 1 arresto

Gli uomini della Squadra Volante si erano accorti che nell'appartamento vi era stato un furto. Un agente nello scontro è rimasto ferito CASERTA - Nella serata di ieri 18/4/201


Gli uomini della Squadra Volante si erano accorti che nell'appartamento vi era stato un furto. Un agente nello scontro è rimasto ferito CASERTA - Nella serata di ieri 18/4/2013, alle ore 21.00 circa, personale della Squadra Volante della Questura di Caserta, diretta dal V. Questore Agg. dr Riccardo Di Vittorio, nell’ambito dei quotidiani servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione dei reati di criminalità diffusa, ha tratto in arresto per furto aggravato resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale, un cittadino di etnia rom, a nome di Nikolic Valentino,  di Napoli 18enne, residente a Scampia  presso il campo nomadi, con precedenti penali specifici. In particolare, alle ore 20.45 circa, 2 pattuglie dipendenti della Squadra Volante, si sono portati celermente in via Ruggiero,presso la  Cooperativa “Ancora”, al piano terra, per segnalazione di quattro persone introdottesi in un’abitazione privata. Una volta entrati nell’abitazione, gli agenti hanno constatato che le stanze erano state messe a  soqquadro e hanno notato che la luce del bagno, la cui porta era semichiusa, era accesa. Appena si sono avvicinati al bagno si sono resi conto che al suo interno vi erano nascoste quattro persone di età relativamente giovane, con abiti scuri cappellini e guanti calzati. I ladri, vistisi scoperti, hanno reagito violentemente scagliandosi all’improvviso e repentinamente contro gli operatori di polizia, giungendo allo scontro fisico, nel tentativo di guadagnare la fuga che è riuscita a tre di loro, mentre il quarto malvivente, quello più giovane è stato bloccato, tratto in arresto ed accompagnato presso i nostri Uffici.- Nel corso dell’accesa colluttazione un agente di polizia ha riportato lesioni per le quali successivamente è stato refertato presso il locale ospedale civile con diagnosi  di “contusioni ed escoriazioni multiple per il corpo” e prognosi di giorni tre. L’arrestato è stato sottoposto a fotosegnalamento AFIS ed identificato per Nikolic Valentino. La vittima del furto ha denunciato nel contempo l’avvenuta asportazione di circa 300 euro e di alcuni oggetti in oro.